ISAT/ Reddito e potere d’acquisto delle famiglie in calo nel 2009

- La Redazione

L’Istat ha comunicato oggi i dati relativi al reddito disponibile e al potere d’acquisto delle famiglie italiane per l’anno 2009

Portafogli_euroR375

ISTATReddito e potere d’acquisto delle famiglie in calo nel 2009 – L’Istat ha comunicato oggi i dati relativi al reddito disponibile delle famiglie italiane per l’anno 2009. Ne risulta che rispetto al 2008, esso è calato del 2,8%, facendo segnare la riduzione più significativa dagli anni ’90. In calo anche la spesa delle famiglie (-1,9%).

Il calo del reddito colpisce anche la propensione al risparmio delle famiglie (definita dal rapporto tra il risparmio lordo delle famiglie e il loro reddito disponibile), che è stata pari al 14%, come nel trimestre precedente, ma segna rispetto al corrispondente periodo del 2008 una discesa di 0,7 punti percentuali.

Inoltre, il potere di acquisto delle famiglie(cioè il reddito disponibile delle famiglie in termini reali) è diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e del 2,6% rispetto a quello corrispondente del 2008.

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL CALO DEL POTERE D’ACQUISTO E DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

È proseguita infine la flessione del tasso di investimento delle famiglie(definito dal rapporto tra gli investimenti fissi lordi delle famiglie, che comprendono gli acquisti di abitazioni e gli investimenti strumentali delle piccole imprese classificate nel settore, e il loro reddito disponibile lordo) che nel quarto trimestre 2009 si è attestato all’8,8%, 0,2 punti percentuali in meno rispetto al trimestre precedente.

 

PER GUARDARE I DATI COMPLETI DELL’ISTAT CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

CLICCA QUI PER I DATI ISTAT

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori