BORSA/ Video: Indicazioni e analisi tecnica dei mercati al 10 gennaio 2011

- La Redazione

Alessandro Spataro approfondisce l’analisi tecnica dei mercati, partendo dai principali indici azionari

Trader_Monitor_TantiR400-1
Foto Ansa

Anche questa settimana Alessandro Spataro (scattacoltrading.it) ci guida attraverso questo video all’analisi tecnica dei mercati, con particolare riferimenti ai principali indici.

Il 2011 è iniziato con qualche scricchiolio in più rispetto al 2010 appena trascorso. Sul fronte macro continuano le preoccupazioni in Europa (e non solo) sui debiti pubblici degli Stati Europei. L’idea di Tremonti and Co. di lanciare gli Euro Bonds per sorreggere i debiti dei vari Stati in difficoltà si inserisce in un quadro di assoluta incertezza. Ricordo che ancora oggi, pur avendo girato pagina del calendario, ci sono Paesi Europei sull’orlo di una crisi di nervi (vedi l’Italia). Sembra non sia cambiato niente da quando la crisi è cominciata. Sul fronte macro Americano, pur dando segnali leggermente positivi, l’America non riesce a riprendersi con si aspettava. Le continue iniezioni di liquidità della Fed che sono avvenute negli ultimi due anni, non hanno prodotto i risultati sperati, se non, ancora una volta, aiutare i grossi gruppi bancari, aumentando il rischio di preparare il terreno per altre bolle speculative.

ilsussidiario.net non fornisce servizi di consulenza finanziaria, né quanto ivi pubblicato può in alcun modo costituire sollecitazione all’investimento rivolta al pubblico. Le informazioni e gli articoli pubblicati hanno unicamente lo scopo di contribuire a una cultura complessiva sui mercati finanziari e di fornire materiali per una riflessione, senza nessuna diretta implicazione operativa. L’utilizzo dei dati e delle informazioni come supporto, diretto o indiretto, di scelte di operazioni di investimento rimane pertanto a completo rischio di chi opera.

 

Per una migliore visualizzazione – e quindi comprensione – del contenuto si consiglia di guardare il filmato a schermo intero.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori