TABLET/ Ecco gli anti-Ipad, ma Apple sta per lanciare il 2.0

- La Redazione

Il 2011 offrirà un grande ventaglio di proposte nel mercato dei tablet, settore in via di espansione e sviluppo

logoappleR400
Il logo della Apple

APPLE IPAD 2.0 CONTRO TUTTI – Sono 40 milioni i tablet venduti nel 2010. La stragrande maggioranza dei quali targati Apple. Gli Ipad l’hanno fatta da padrone in un settore del mercato in continua evoluzione, e che nel 2011 potrebbe arrivare a costituire un’ampia fetta del mercato globale dei computer portatili.
Proprio per questo una serie di altri marchi si sta adeguando, e sta iniziando a produrre concorrenti che, pur non raggiungendo le prestazioni e la funzionalità del gioiello di Steve Jobs, vi si avvicinano, potendo anche offrire un prezzo più competitivo. La Motorola è in procinto di lanciare Xoom, una nuova versione dell’apparecchio che sfrutta la tecnologia Android della Microsoft, così come si servono dei software di Bill Gates Htc e Lg. Entrambe le case stanno pensando ad un nuovo tablet da lanciare nel corso dell’anno.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SULL’IPAD 2.0, CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Sono ancora pressoché sconosciute in Italia ma molto note nel mercato internazionale la statunitense Vizio, che punta su un modello da 8 pollici, e l’indiana Notion Ink Adam, progetto partecipativo indiano atteso al debutto nel giro di qualche mese.
La Rim è pronta a immentere sul mercato la sua Blackberry Playbook, presentato già da qualche mese, mentre Hp è pronta a svelare il suo PalmPad.
Ma attenzione: è prevista per febbraio la presentazione del nuovo Ipad.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori