BORSA/ Piazza Affari torna positiva. In rialzo i futures di Wall Street

- La Redazione

Piazza Affari torna a marciare in territorio positivo, con gli indici che sono risaliti fino al +1,3%. Il merito è forse dei futures su Wall Street che al momento sono positivi

Borsa_Piazza_Affari_PortoneR400
Piazza Affari (Foto Imagoeconomica)

Piazza Affari torna a marciare in territorio positivo. Dopo aver cominciato la giornata in rialzo e aver poi subito una brusca virata in rosso, fino a perdite superiori al 2%, gli indici della Borsa italiana sono risaliti fino al +1,3%. Torna positiva anche Madrid, che guadagna lo 0,2%, mentre restano in rosso Francoforte (-2,5%) e Parigi (-0,4%). La nuova “svolta” potrebbe essere dovuta al fatto che i futures su Wall Street sono positivi.

Sul listino principale di Milano, in evidenza ci sono Bpm (+7,2%), Lottomatica (+5,2%), Buzzi (+4,2%), Tod’s (+4%) e Parmalat (+4%). Unicredit guadagna il 2%, mentre Intesa Sanpaolo il 3,9%. In rialzo anche Fiat (+3,9%). Vanno male, invece, Telecom (-1,9%), Enel (-1,5%), Eni (-1,5%), A2A (-0,8%) e Snam (-0,7%).

Prosegue anche il buon momento dello spread tra Btp e Bund che oscilla intorno ai 280 punti base. La situazione dei Bonos spagnoli è leggermente migliore, dato che si aggira sui 270 punti base. Un po’ di pressione resta sui titoli di stato francesi, dato che il differenziale tra Oat e Bund è a circa 89 punti base, vicino al record di 90 toccato nei giorni scorsi. I Btp decennali al momento pagano quindi un rendimento del 5,1%.

Dunque quando tra due ore apriranno le contrattazioni di Wall Street si potrà dire qualcosa di più sulle possibilità che oggi la Borsa possa chiudere, una volta tanto di questi tempi, in rialzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori