BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a +0,97%, Banco Bpm a +4,8% (11 ottobre 2017)

- Lorenzo Torrisi

Borsa italiana news, a Piazza Affari ancora da tenere sott’occhio l’andamento delle banche. Pochi i dati macro che saranno diffusi. Le news sulle azioni più importanti

Borsa_Piazza_Affari_Lapresse
Lapresse

PIAZZA AFFARI, LA CHIUSURA

La Borsa italiana chiude in rialzo dello 0,97% e sul listino principale troviamo in rosso solo Azimut (-0,72%), Ferragamo (-0,35%), Intesa Sanpaolo (-0,07%), Leonardo (-0,58%), Luxottica (-0,44%), Mediaset (-0,56%), Saipem (-3,62%) e Tenaris (-1,54%). I rialzi più significativi sono quelli di A2A (+1,13%), Banca Mediolanum (+1,05%), Banco Bpm (+4,8%), Bper (+3,49%), Brembo (+1,12%), Buzzi (+1,67%), Campari (+1,36%), Enel (+1,76%), Fca (+1,2%), Fineco (+1,88%), Italgas (+1,59%), Snam (+1,11%), Stm (+1,14%), Telecom Italia (+2,25%), Ubi Banca (+3,9%), Unicredit (+2,06%), Unipol (+3%), UnipolSai (+1,74%) e Yoox (+1,45%). Fuori dal listino principale Casta Diva chiude con un +19,23%, mentre Chl cede il 10,79%. Il cambio euro/dollaro si trova appena sopra quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund scende verso i 170 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15:50

La Borsa italiana guadagna lo 0,8% e sul listino principale troviamo in rosso Azimut (-0,8%), Banca Generali (-0,5%), Ferragamo (-0,7%), Intesa Sanpaolo (-0,3%), Leonardo (-0,8%), Luxottica (-0,5%), Mediaset (-0,2%), Saipem (-3,1%) e Tenaris (-1,4%). I rialzi più significativi sono quelli di Banco Bpm (+3,3%), Bper (+1,1%), Brembo (+1,5%), Buzzi (+1,4%), Campari (+1,7%), Enel (+1,7%), Fca (+1,1%), Italgas (+1,9%), Recordati (+1,1%), Snam (+1,2%), Telecom Italia (+3,2%), Terna (+1,2%), Ubi Banca (+1,7%), Unicredit (+1,8%), Unipol (+2,3%) e UnipolSai (+1,4%). Fuori dal listino principale Giglio Group sale del 12,5%, mentre Chl cede il 12,6%. Il cambio euro/dollaro si attesta a quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund si avvicina ai 173 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 10:05

La giornata odierna è davvero scarica di dati macroeconomici di rilievo. Si attendono quindi gli sviluppi della vicenda catalana, con Mariano Rajoy che nel pomeriggio riferirà al Congresso dopo le dichiarazioni di Puigdemont rilasciate ieri davanti al Parlamento della Catalogna. A Piazza Affari restano da monitorare i titoli bancari. Al momento il Ftse Mib guadagna lo 0,1% e sul listino principale troviamo in rosso Banca Generali (-0,7%), Eni (-0,1%), Ferragamo (-1%), Intesa Sanpaolo (-1,1%), Leonardo (-0,2%), Luxottica (-0,5%), Mediaset (-1,2%), Mediobanca (-0,1%), Saipem (-2,2%), Telecom Italia (-0,4%), Tenaris (-1,4%) e Yoox (-0,1%). I rialzi più significativi sono quelli di Banco Bpm (+0,5%), Buzzi (+1%), Exor (+1%), Fca (+1,1%), Fineco (+0,6%), Italgas (+0,7%), Unipol (+1,4%) e UnipolSai (+0,7%). Fuori dal listino principale Landi Renzo sale del 5,7%, mentre Chl cede il 9,7%. Il cambio euro/dollaro si avvicina a quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 172 punti base.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori