FINANZA/ Le verità di Draghi e Bill Gates sul Bitcoin

- Giovanni Passali

Si stanno moltiplicando gli interventi di personaggi illustri riguardo la moda del momento, cioè le criptovalute, in particolare il Bitcoin. GIOVANNI PASSALI

mario_draghi_bce_lapresse_2016
Mario Draghi, presidente della Bce (LaPresse)

Si stanno moltiplicando gli interventi di personaggi illustri riguardo la moda del momento, cioè le criptovalute. Anche se poi si parla solo di Bitcoin. La giostra è iniziata con l’intervento stroncatorio di Jamie Dimon, Ad del colosso bancario JP Morgan: ha affermato che il Bitcoin è una frode, come la bolla dei tulipani (la prima documentata), la più grande speculazione mai avvenuta ed è destinata a cadere in rovina. Un intervento alquanto contraddittorio, poiché è noto che la stessa banca sta usando il Bitcoin. Comunque questa sortita ha provocato il crollo del cambio del Bitcoin, fino a valori inferiori ai 4000 dollari. Passata la bufera, però, in questi giorni sembra iniziato un solido recupero verso quota 5000 e già ora si è superata quota 4400 dollari per Bitcoin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori