BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a -0,36%, Leonardo a -21,55% (10 novembre 2017)

- Lorenzo Torrisi

Borsa italiana news. Piazza Affari oggi non attende grandi dati macroeconomici, ma continua la diffusione delle trimestrali. Gli aggiornamenti sulle azioni più importanti

Borsa_Piazza_Affari_Lapresse
Lapresse

PIAZZA AFFARI, LA CHIUSURA

La Borsa italiana chiude in calo dello 0,36% e sul listino principale troviamo in rialzo Banca Mediolanum (+0,49%), Banca Generali (+0,7%), Exor (+0,28%), Fca (+0,89%),Fineco (+0,51%), Generali (+1,55%), Italgas (+1,08%), Luxottica (+0,25%), Moncler (+1,1%), Prysmian (+0,32%), Snam (+0,27%), Stm (+2,3%), Ubi Banca (+0,45%), Unicredit (+1,93%) e UnipolSai (+0,16%). I ribassi più ampi sono quelli di Azimut (-2,29%), Banco Bpm (-2,84%), Bper (-1,08%), Brembo (-3,2%), Enel (-1,12%), Ferragamo (-2,22%), Leonardo (-21,55%), Mediaset (-1,32%), Saipem (-2,07%), Telecom Italia (-1,66%), Tenaris (-1,16%) e Yoox (-0,82%). Fuori dal listino principale Abitare In chiude con un +12,69%, mentre Digital Bros cede il 13,06%. Il cambio euro/dollaro resta sopra quota 1,165, mentre lo spread tra Btp e Bund sale a 148 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15:40

La Borsa italiana cede lo 0,1% e sul listino principale troviamo in rialzo A2A (+0,7%), Banca Mediolanum (+0,3%), Banca Generali (+0,4%), Campari (+0,2%), Cnh Industrial (+0,5%), Exor (+0,5%), Fca (+0,5%),Fineco (+0,9%), Generali (+1,6%), Italgas (+1,2%), Moncler (+1,5%), Prysmian (+1,1%), Recordati (+0,1%), Snam (+0,9%), Stm (+2%), Telecom Italia (+0,1%), Tenaris (+0,2%), Terna (+0,7%), Ubi Banca (+0,6%), Unicredit (+1,2%) e Unipol (+0,3%). I ribassi più ampi sono quelli di Azimut (-3%), Banco Bpm (-3,9%), Brembo (-2%), Ferragamo (-2,2%), Leonardo (-20,3%), Mediaset (-1,8%), Poste Italiane (-0,6%) e UnipolSai (-0,8%). Fuori dal listino principale Abitare In sale del 10,3%, mentre Digital Bros cede il 15,8%. Il cambio euro/dollaro supera quota 1,165, mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 142 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 10:15

Dopo la diffusione dei dati sulla produzione industriale di settembre in Italia, Francia e Gran Bretagna, non sono attesi particolari dati macroeconomici nella giornata di oggi. Nel pomeriggio arriverà dagli Usa l’indice di fiducia dell’università del Michigan relativo al mese di novembre. Nel frattempo la Borsa italiana cede lo 0,3% e sul listino principale troviamo in rialzo Banca Mediolanum (+0,1%), Banca Generali (+0,1%), Campari (+0,1%), Cnh Industrial (+0,1%), Exor (+0,3%), Fineco (+0,1%), Generali (+0,1%), Italgas (+0,1%), Moncler (+0,5%), Recordati (+0,3%), Snam (+0,4%), Stm (+1,1%), Telecom Italia (+0,6%), Ubi Banca (+3,1%), Unicredit (+1,4%) e Unipol (+1%).

I ribassi più ampi sono quelli di Azimut (-2,3%), Banco Bpm (-1,1%), Brembo (-1%), Buzzi (-1,1%), Fca (-1,2%), Ferragamo (-1,2%), Ferrari (-1,4%), Leonardo (-19,5%), Saipem (-1%), UnipolSai (-0,6%) e Yoox (-0,9%). Fuori dal listino principale Imvest sale dell’8,2%, mentre Creval cede l’8%. Il cambio euro/dollaro sale verso quota 1,165, mentre lo spread tra Btp e Bund si trova sopra i 143 punti base.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori