BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a 0,15%, Stm a -6,82% (29 novembre 2017)

- Lorenzo Torrisi

Borsa italiana news. Piazza Affari oggi attende principalmente il dato sul Pil del terzo trimestre negli Stati Uniti. Gli aggiornamenti sulle azioni più importanti

Borsa_Piazza_Affari_Lapresse
Piazza Affari (LaPresse)

PIAZZA AFFARI, LA CHIUSURA

La Borsa italiana chiude in rialzo dello 0,15% e sul listino principale troviamo in rosso Brembo (-0,08%), Campari (-1,46%), Eni (-0,15%), Exor (-0,96%), Fca (-0,41%), Ferrari (-1,75%), Italgas (-0,19%), Leonardo (-1,38%), Luxottica (-0,72%), Mediaset (-0,99%), Moncler (-1,25%), Prysmian (-0,78%), Recordati (-0,95%), Stm (-6,82%), Telecom Italia (-0,57%) e Yoox (-1,22%). I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+1,55%), Atlantia (+1,5%),  Azimut (+0,63%), Banco Bpm (+0,86%), Banca Generali (+2,43%), Bper (+4,34%), Buzzi (+1,44%), Cnh Industrial (+1,21%), Enel (+1,3%), Ferragamo (+1,56%), Fineco (+2,07%), Intesa Sanpaolo (+1,59%), Mediobanca (+0,96%), Saipem (+2,05%), Snam (+0,71%), Terna (+1,07%), Ubi Banca (+0,82%) e UnipolSai (+0,63%). Fuori dal listino principale Netweek chiude con un +26,7%, mentre Landi Renzo cede il 5,44%. Il cambio euro/dollaro si attesta a quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund si trovo poco sopra i 140 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15:45

La Borsa italiana guadagna lo 0,8% e sul listino principale troviamo in rosso solamente Brembo (-0,1%), Leonardo (-0,1%), Luxottica (-0,1%), Recordati (-0,5%), Stm (-1,9%), Telecom Italia (-1%) e Yoox (-0,4%). I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+1,7%), Atlantia (+1,5%), Banco Bpm (+1,6%), Banca Generali (+1,9%), Bper (+5%), Buzzi (+2,3%), Cnh Industrial (+1,1%), Enel (+1,5%), Ferragamo (+1,2%), Fineco (+3,2%), Intesa Sanpaolo (+1,9%), Mediobanca (+1,5%), Saipem (+1,8%), Ubi Banca (+2,1%) e Unipol (+1,1%). Fuori dal listino principale Netweek sale del 19,9%, mentre Bomi Italia cede il 3,3%. Il cambio euro/dollaro scende sotto quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta a 140 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 10:10

I mercati non sembra siano turbati da quanto avviene in Asia, dopo il nuovo test missilistico compiuto dalla Corea del Nord. Nell’attesa dei dati sulla fiducia di consumatori e industria a livello europeo, che saranno comunicati alle 11:00, e del Pil del terzo trimestre degli Usa, atteso per le 14:30, la Borsa italiana guadagna lo 0,5% e sul listino principale troviamo in rosso Brembo (-0,6%), Campari (-0,1%), Eni (-0,1%), Luxottica (-0,8%), Recordati (-0,9%), Saipem (-0,1%), Stm (-0,6%), Telecom Italia (-0,5%), Tenaris (-0,6%) e Yoox (-0,3%).

I rialzi più consistenti sono quelli di A2A (+0,7%), Atlantia (+0,7%), Azimut (+0,6%), Banco Bpm (+1,1%), Banca Generali (+1,3%), Bper (+4%), Cnh Industrial (+0,7%), Enel (+0,8%), Fineco (+1,3%), Intesa Sanpaolo (+0,9%), Mediobanca (+1,1%), Ubi Banca (+2,3%), Unicredit (+1,4%) e UnipolSai (+0,7%). Fuori dal listino principale Netweek sale dell’11,3%, mentre Landi Renzo cede il 3,9%. Il cambio euro/dollaro si trova sopra quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund scende a 141 punti base.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori