BITCOIN/ Il fallimento della criptovaluta dei record

- Giovanni Passali

Il Bitcoin sfonda record su record. Eppure, spiega GIOVANNI PASSALI, come moneta ha già fallito, perché la sua distribuzione è assolutamente iniqua

bitcoin-2_Pixabay
Pixabay

“Caspita, sono ricco!”, ho pensato, mentre guardavo queste statistiche. In effetti, il mio conticino in Bitcoin rientra nella fascia 0,1-0,01 Bitcoin, nella quale rientra circa il 15% dei portafogli in Bitcoin. Ma il dato più interessante, che non sorprenderà i miei più fedeli lettori, è la distribuzione della ricchezza dei Bitcoin. Infatti, nella fascia di saldo compresa tra 0 e 0,001 (un milliBitcoin) si trovano il 55% dei wallet (portafogli). Tanto per capire di cosa stiamo parlando, con il Bitcoin intorno ai 15 mila dollari, stiamo parlando dei conti compresi tra zero e 15 dollari. Quindi il 55% di chi ha un conto in Bitcoin possiede meno di 15 dollari. Invece quelli che hanno un saldo tra 0,001 e 0,01 Bitcoin sono il 19% del totale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori