SPILLO/ Derivati del Tesoro, un altro buco nell’acqua della Commissione banche

- Gianfranco D'Atri

La Commissione d’inchiesta sulle banche si occuperà anche dei derivati sul debito pubblico italiano. Difficile però si arrivi a qualcosa di utile, dice GIANFRANCO D’ATRI

Roberta Lubich
Pier Ferdinando Casini (Lapresse)

“Non vedo, non sento, non parlo”. Il simbolo delle tre scimmiette è icona notoriamente associata all’omertà mafiosa tipica delle aree delle due Sicilie. Essa non designa i delinquenti, a volte efferati, dediti all’esecuzione delle attività criminali, ma l’ambiente in cui essi vivono e portano a termine i loro progetti: l’incapacità non solo di denunciare quanto eventualmente si ha avuto modo di constatare di persona, ma semplicemente di fornire informazioni o indicazioni potenzialmente utili a capire. D’ora in avanti questa metafora servirà per i funzionari del ministero delle Finanze.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori