MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, in Borsa chiude a un soffio dai 3,9 euro (oggi, 19 dicembre)

- Lorenzo Torrisi

Monte dei Paschi di Siena news. Mps, in Borsa oggi chiude a un soffio dai 3,9 euro. I membri del cda e del cds. Ultime notizie live di oggi 19 dicembre 2017

mps_colonna_lapresse
Monte dei Paschi, Lapresse

IN BORSA CHIUDE A 3,89 EURO

Nuova chiusura in rialzo per Mps in Borsa. Con un +1,2%, oggi il titolo si avvicina ai 3,9 euro. A Milano la scorsa settimana si è svolto il meeting annuale del private banking di Montepaschi, che ha riunito circa 600 dipendenti di tutta Italia. “Il mio momento è adesso, la forza delle persone” è il titolo scelto per la due giorni. Askanews riporta le dichiarazioni di Eugenio Periti, responsabile area mercati e prodotti Wealth Management di Mps: “Noi ovviamente siamo impegnati nell’intercettare quello che è il frutto della ricchezza che viene generata dalle aziende come private banking ma come Mps siamo attivi e siamo sempre stati molto attivi sul fronte delle imprese, accompagnando progetti di crescita, di sviluppo di ristrutturazione, quindi quello che dobbiamo fare è riuscire a dialogare anche al nostro interno in una logica costruttiva e soprattutto affrontare quelle che sono le esigenze del cliente in maniera univoca. È una sfida che in tanti sul sistema ci hanno provato, noi abbiamo una nostra via sulle quale abbiamo le idea chiare e da domani ci sperimenteremo”.

I MEMBRI DEL CDA E DEL CDS

Mps in Borsa guadagna lo 0,6%, avvicinandosi alla soglia dei 3,9 euro ad azione. Con l’assemblea dei soci di ieri, Montepaschi ha eletto un nuovo consiglio di amministrazione composto da 14 membri. Per la lista del Tesoro sono stati eletti 11 membri: Stefania Bariatti, Marco Morelli, Antonino Turicchi, Maria Elena Cappello, Salvatore Fernando Piazzolla, Nicola Maione, Roberto Lancellotti, Giuseppina Capaldo, Angelo Riccaboni, Michele Santoro e Fiorella Kostoris. Alla lista di Generali, invece, sono andati i rimanenti tre mebbri: Marco Giorgino, Stefania Petruccioli e Giorgio Valerio. Nel Collegio sindacale sono stati eletti: Elena Cenderelli, Raffaella Fantini e Paolo Salvadori. I sindaci supplenti nominati sono Carmela Regina Silvestri e Daniele Federico Monarca. Presidente del cda è Stefani Bariatti, con Antonio Turicchi vicepresidente. Presidente del Consiglio di sorveglianza è Elena Cenderelli. 

LE PAROLE DI MORELLI IN ASSEMBLEA

Ieri si è tenuta l’assemblea dei soci, ordinaria e straordinaria, di Mps, con la partecipazione di oltre il 75% del capitale della banca. Il consiglio di amministrazione è stato portato a 14 elementi e Stefania Bariatti è stata eletta Presidente al posto di Alessandro Falciai, che ha ritirato la propria candidatura. Si tratta della prima donna alla guida di Rocca Salimbeni. L’assemblea ha provveduto anche ad approvare la proposta di riduzione del capitale per le perdite, con ben il 99,98% dei voti del capitale presente. È passata invece con il 99,93% dei voti la proposta di modificare lo statuto sociale della banca. L’amministratore delegato Marco Morelli, nel suo intervento in assemblea, rispondendo alla domanda di un socio, ha spiegato che i target stabiliti nel piano di ristrutturazione verranno raggiunti nella misura in cui ci sarà un quadro di riferimento e un contesto macreconomico di un certo tipo. Inoltre, ha detto che il recupero della redditività sarà un percorso molto lungo.

Dunque si sbaglia, ha spiegato, chi pensa che in pochi mesi si possa tornare alla situazione di anni  fa. Del resto non sono stati fatti investimenti importanti e ora i margini di manovra sono limitati rispetto a quelli dei concorrenti proprio per il piano di ristrutturazione appena avviato. In assemblea ha parlato anche Marcello Clarich, in rappresentanza della Fondazione Mps. Ha espresso l’auspicio che il percorso di risanamento della banca possa proseguire portando anche dei benefici alla città di Siena. Inoltre, ha evidenziato che palazzo Sansedoni continuerà a seguire con la massima attenzione quello che accadrà a Rocca Salimbeni anche nei prossimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori