SPILLO/ La religione dell’euro che sfida la Chiesa

- Giovanni Passali

L’euro non è moneta unica, ma un sistema di cambi fissi, spiega GIOVANNI PASSALI, che procura quei danni all’economia e al lavoro che papa Francesco spesso stigmatizza

euro_simbolo_notte_lapresse
Lapresse
Pubblicità

In un recente articolo apparso su Il Sole 24 Ore, mons. Galantino, segretario generale della Conferenza episcopale italiana, ha ricordato le parole del Papa pronunciate a Genova nell’incontro con il mondo del lavoro presso lo stabilimento dell’Ilva. Galantino prima ha citato gli interventi di alcune persone (una sindacalista, una disoccupata, un imprenditore, un lavoratore) e poi le successive parole del Santo Padre, il quale ha considerato sia la piaga della disoccupazione, sia quella dei “templi del consumo” (centri commerciali, con negozi a volte aperti per 24 ore), sia quella della speculazione degli imprenditori che non hanno scrupoli a licenziare o chiudere l’azienda e spostarla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori