MONTE DEI PASCHI/ Ultime notizie. Mps e il debito di Sansedoni (oggi 15 agosto 2017)

- Lorenzo Torrisi

Monte dei Paschi di Siena news. Mps e il debito della società immobiliare partecipata Sansedoni. Ultime notizie live di oggi 15 agosto 2017 riguardanti Montepaschi

mps_colonna_lapresse
Monte dei Paschi, Lapresse

IL DEBITO DI SANSEDONI

Per Mps si è finalmente concretizzata la ricapitalizzazione precauzionale, che ha portato il Tesoro ad avere una quota superiore al 50% della banca toscana. Quota che potrebbe salire per via della forma di “rimborso” trovata per gli obbligazionisti subordinati di Rocca Salimbeni. Milano Finanza ricorda intanto che Sansedoni, società immobiliare partecipata da Montepaschi, oltre che da Unieco e dalla Fondazione Mps, dopo aver raggiunto un accordo sulla ristrutturazione del debito l’anno scorso, sta ora mettendo in atto il piano di dismissioni previsto. Già è stato venduto Palazzo Portinari Salviati a Firenze, finito nelle mani di un gruppo di Taiwan. Il quotidiano finanziario evidenzia come nell’ultimo bilancio Sansedoni abbia fatti registrare una perdita superiore ai 35 milioni di euro, mentre nel 2015 il dato era stato inferiore ai 4 milioni. 

LA CARTOLARIZZAZIONE DEI CREDITI DELLA ROMA

Una delle mosse che hanno consentito a Mps di avere il via libera delle istituzioni europee sul proprio piano industriale è stata quella di cedere i crediti deteriorati, che dovranno essere cartolarizzati. Un’operazione che Il Corriere della Sera assimila a quella che ha compiuto l’AS Roma. La società calcistica ha infatti ceduto Mohamed Salah al Liverpool per 42 milioni di euro e Antonio Ruediger al Chelsea per 35 milioni. Tuttavia non ha intascato subito queste somme, ma solamente una prima rata di tre. Quindi ha deciso di “mettere all’asta” le altre due rate, che ha ceduto a un “investitore professionale inglese specialista in crediti sportivi che ha montato per la prima volta un’operazione di cartolarizzazione. Cioè ha trasformato in titoli negoziabili (carta) i debiti del Liverpool e del Chelsea nei confronti della Roma”.

ROCCA SALIMBENI APRE AI TURISTI

Rocca Salimbeni è pronta ad aprire le porte della sede storica di Monte dei Paschi ai tanti turisti che saranno a Siena nella giornata di Ferragosto, in vista del Palio dell’Assunta. Dalle ore 9:00 alle 12:00 di domani, martedì 15 agosto, sarà quindi possibile effettuare visite gratuite per ammirare gli straordinari capolavori custoditi all’interno di Palazzo Salimbeni, duecentesca sede storica della banca più antica d’Europa, ma anche scrigno di tesori artistici, storico-archivistici e librari. La visita sarà arricchita dalla possibilità di utilizzare l’applicazione per dispositivi iOs e Android Smartify che consente di riconoscere le opere d’arte semplicemente inquadrandole e ricevendo molte informazioni su di esse. In particolare, i visitatori potranno sperimentare un nuovo modo di vedere l’arte e potranno provare i contenuti multimediali dedicati ad alcuni documenti conservati nell’archivio storico e alla statua di Sallustio Bandini, in Piazza Salimbeni, visibile con Smartify da diverse angolazioni e arricchita da un video che mostra le fasi salienti del restauro eseguito due anni fa.

Ci sarà in ogni caso la possibilità di ammirare la collezione che Monte dei Paschi ha acquisito nel corso dei secoli: opere di pittura, scultura, grafica e arte decorativa, rigorosamente realizzate da artisti senesi o legati alla città, quali Pietro Lorenzetti, Stefano di Giovanni detto il Sassetta, Sano di Pietro, Rutilio Manetti o Bernardino Mei, spesso commissionate dalla banca stessa, che con il loro splendore restituiscono un significativo spaccato della storia e della cultura di Siena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori