Monte dei Paschi/ Ultime notizie Mps: le manovre di Generali per un posto nel cda (oggi, 6 settembre)

- Silvana Palazzo

Monte dei Paschi: ultime notizie Mps di oggi, 6 settembre 2017. Le manovre di Generali per un posto nel cda della banca toscana. Morelli e Falciai a Francoforte: appuntamento con la Bce

mps_porta_statua_lapresse
La sede di banca Monte Paschi a Siena (LaPresse)

Generali Assicurazioni figurerà come il secondo azionista di Monte dei Paschi di Siena: questo ruolo sarà effettivo quando verrà completata la conversione del bond subordinato. Una presenza tutt’altro che formale quella di Generali in Mps: stando a quanto riportato dalla Repubblica, l’obiettivo del Leone è di riuscire ad avere una propria rappresentanza nel Consiglio d’Amministrazione della banca toscana. Attualmente non è ancora possibile definire la strategia per ottenere questo risultato, cioè in quali forme, né si può delineare la rappresentanza, ma qualcosa cambierà. Lo stesso CEO di Generali, Philippe Donnet, a margine del meeting di Cernobbio, ha confermato il “dinamismo” del gruppo assicurativo: il manager ha spiegato che ci si concentrerà sul ruolo di secondo azionista di Monte dei Paschi di Siena. Segnali che hanno confermato le intenzioni di Generali di giocare un ruolo importante per la banca toscana.

MISSIONE A FRANCOFORTE: INCONTRO CON LA BCE

Le ultime novità riguardanti Monte dei Paschi di Siena non riguardano solo i possibili cambiamenti a livello interno: l’amministratore delegato Marco Morelli e il presidente Alessandro Falciai hanno una missione a Francoforte. È infatti stato fissato un appuntamento con la Bce: in agenda, dunque, un incontro con i vertici della Vigilanza europea. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, l’obiettivo di Morelli e Falciai è di fare il punto della situazione sull’andamento dei lavori per il ritorno in Borsa di Mps, e quindi ragionare sulle modifiche allo statuto da proporre nell’assemblea prevista, ma non ancora convocata, per metà novembre. Inoltre, vanno definiti i criteri per l’individuazione dei soggetti candidabili per il nuovo cda di Monte dei Paschi di Siena che il Tesoro, l’azionista di controllo, nominerà. Il ritorno in Borsa comunque è previsto per fine settembre-inizio ottobre: la Consob ha approvato il documento di registrazione, che è atteso per fine mese, poi partirà l’offerta di scambio azioni/titoli senior per i bondholder subordinati, che terminerà nella seconda metà di ottobre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori