MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, in Borsa scende sotto quota 3,9 euro (oggi, 23 gennaio)

- Lorenzo Torrisi

Monte dei Paschi di Siena news. In Borsa Mps scende sotto quota 3,9 euro. Le parole di Gianfranco Burchiellaro su Bam. Ultime notizie live di oggi 23 gennaio 2018

mps_colonna_lapresse
Monte dei Paschi, Lapresse

IN BORSA SCENDE SOTTO QUOTA 3,9 EURO

Mps in Borsa chiude con un -0,87%, che porta il titolo appena sotto quota 3,9 euro ad azione. Oltre che Antoveneta, Montepaschi nella sua storia ha assorbito la Banca agricola mantovana. E c’è chi ancora oggi ritiene che sia stata un’operazione che ha penalizzato il territorio della provincia lombarda. La voce di Mantova segnala infatti che è stato presentato il libro dell’ex  Sindaco Gianfranco Burchiellaro. “Coniugare ambiente e lavoro è fondamentale, ed è un compito che spetta alla politica. Il dato prevalente oggi è la mancanza di un dibattito politico sulla crisi occupazionale”, ha detto l’autore, citando poi la Banca Agricola, dal 2009 assorbita da Mps, “cartina di tornasole delle disavventure – si legge nell’articolo del quotidiano mantovano – che hanno investito il sistema bancario italiano e che portò al fallimento anche tante aziende virgiliane”. Burchiellaro ha anche ricordato che “l’unico a opporsi a quella nefasta fusione” fu Giovanni Fava, politico leghista, anch’egli presente alla presentazione del libro.

PAGLIA CRITICA LA CANDIDATURA DI PADOAN

Mps in Borsa cede lo 0,5%, ma riesce a restare sopra i 3,9 euro ad azione. Si continua a discutere della candidatura di Pier Carlo Padoan nelle liste del Pd proprio nel collegio di Siena. Una scelta che Matteo Renzi ha spiegato essere dovuta alla volontà di rivendicare quanto fatto in favore dei risparmiatori e della messa in sicurezza del sistema bancario, come nel caso di Montepaschi. Giovanni Paglia, secondo quanto riportato da Agenpress, critica però questa scelta. “Il Tesoro è il primo azionista di Monte dei Paschi di Siena e ne determina in modo significativo il futuro. Il Pd quindi decide di candidare a Siena il ministro dell’Economia. Tutto lecito, ma decisamente discutibile sul piano dell’opportunità e dell’etica pubblica, che chi ha chiesto ai cittadini italiani miliardi per salvare una banca si candidi proprio nel territorio di quella Banca”, ha detto il deputato di Liberi e Uguali.

LE PROPOSTE IN COMMISSIONE BANCHE

Le audizioni della commissione parlamentare d’inchiesta sulle banche (che si è occupata anche di Mps) sono terminate già alla fine dell’anno scorso e ancora si sta aspettando la relazione finale. Sono intanto state depositate le proposte che i gruppi e i singoli parlamentari hanno fatto pervenire e che dovrà servire per la relazione che Pier Ferdinando Casini presenterà in occasione della prossima riunione. In una nota è stato spiegato che le proposte sono arrivate da Partito democratico, Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia, Federazione della Libertà e Gruppo Grandi Autonomie e Libertà. Sono poi arrivati dei contributi degli onorevoli da Gian Pietro Dal Moro (Pd) e Daniele Capezzone (Gruppo Misto).

Quest’ultimo ha proposto di separare i poteri di vigilanza da quelli di risoluzione delle crisi bancarie che fanno capo alla Banca d’Italia, così da evitare il rischio di valutazioni discrezionali che possono risultare costose per i contribuenti. Inoltre, dal suo punto di vista si potrebbe pensare a una forma di risarcimento per i risparmiatori, mediante l’assegnazione di warrant, che potrebbe garantire loro la possibilità di recuperare parte delle perdite subite senza che ciò avvenga a carico dei contribuenti. Forza Italia ha invece proposta la creazione di un’agenzia di rating europea, di un commissione parlamentare di vigilanza sul sistema bancario e finanziario, di una super-Procura per i reati economico-finanziari, oltre alla separazione delle banche commerciali da quelle d’affari, la prevenzione di conflitti di interesse e del meccanismo delle porte girevoli e l’introduzione di uno statuto speciale per gli specialisti in titoli di Stato il e potenziamento dello staff del Tesoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori