BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a +0,41%, Unicredit a +2,2% (25 gennaio 2018)

- Lorenzo Torrisi

Borsa italiana news. Piazza Affari oggi attende il discorso di Mario Draghi dopo il board della Banca centrale europea. Gli aggiornamenti sulle azioni più importanti

Borsa_Piazza_Affari_Lapresse
Lapresse

PIAZZA AFFARI, LA CHIUSURA

Piazza  Affari chiude in rialzo dello 0,41% e sul listino principale troviamo in rosso A2A (-0,94%), Atlantia (-0,3%), Brembo (-0,37%), Enel (-0,39%), Fca (-0,1%), Ferrari (-0,73%), Italgas (-0,89%), Leonardo (-0,73%), Mediaset (-0,24%), Mediobanca (-0,65%), Moncler (-1,03%), Pirelli (-0,45%), Prysmian (-1,23%), Recordati (-0,21%), Saipem (-1,36%), Snam (-0,15%), Telecom Italia (-1,22%) e Terna (-0,53%). I rialzi più significativi sono quelli di Banco Bpm (+1,45%), Banca Generali (+0,72%), Bper (+1,99%), Campari (+0,64%), Cnh Industrial (+1,17%), Fineco (+1,67%), Intesa Sanpaolo (+1,3%), Luxottica (+1,38%), Stm (+0,74%), Tenaris (+0,63%), Ubi Banca (+1,38%), Unicredit (+2,2%), Unipol (+2,86%), UnipolSai (+1,85%) e Yoox (+0,85%). Fuori dal listino principale Zucchi chiude con un +12,75%, mentre Fidia cede il 5,87%. Il cambio euro/dollaro raggiunge quota 1,25, mentre lo spread tra Btp e Bund si trova sopra i 134 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15:45

Piazza  Affari guadagna lo 0,4% e sul listino principale troviamo in rosso A2A (-1%), Atlantia (-0,4%), Brembo (-0,9%), Enel (-1,2%), Ferragamo (-0,6%), Ferrari (-0,3%), Italgas (-0,7%), Leonardo (-1%), Mediaset (-0,4%), Mediobanca (-0,8%), Moncler (-0,5%), Pirelli (-0,4%), Prysmian (-0,4%), Recordati (-0,3%), Saipem (-1,1%), Snam (-0,3%), Telecom Italia (-1,4%), Tenaris (-0,3%) e Terna (-0,6%). I rialzi più significativi sono quelli di Banco Bpm (+1,2%), Bper (+1,6%), Buzzi (+1,8%), Campari (+0,8%), Cnh Industrial (+1%), Exor (+0,9%), Fca (+1,8%), Fineco (+0,9%), Intesa Sanpaolo (+1,4%), Luxottica (+1,3%), Stm (+2,2%), Ubi Banca (+0,9%), Unicredit (+1,5%), Unipol (+2,4%) e UnipolSai (+1,5%). Fuori dal listino principale Italia Indipendent sale dell’11,1%, mentre Fidia cede il 5,1%. Il cambio euro/dollaro supera quota 1,245, mentre lo spread tra Btp e Bund supera i 134 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 10:25

C’è attesa oggi per la conferenza stampa che Mario Draghi terrà dopo il board della Bce. Si tratta della prima riunione dell’anno per l’Eurotower e sarà interessante capire anche se c’è intenzione di intraprendere qualche mossa per contrastare la rivalutazione dell’euro sul dollaro, che alla lunga potrebbe creare problemi all’export delle economie dell’Eurozona. Dagli Usa nel primo pomeriggio arriveranno i dati sulle richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione e sulle vendite di case. C’è attesa anche per la diffusione dei dati 2017 di Fca.

Al momento Piazza  Affari guadagna lo 0,3% e sul listino principale troviamo in rosso A2A (-0,1%), Banca Generali (-0,1%), Exor (-0,2%), Fca (-0,3%), Ferragamo (-0,7%), Ferrari (-0,1%), Leonardo (-0,7%), Mediaset (-0,1%), Mediobanca (-0,4%), Moncler (-1,5%), Pirelli (-0,7%), Prysmian (-0,4%), Recordati (-0,1%) e Stm (-0,9%). I rialzi più significativi sono quelli di Azimut (+0,6%), Banco Bpm (+0,8%), Bper (+1,3%), Buzzi (+2%), Enel (+0,6%), Fineco (+0,7%), Intesa Sanpaolo (+0,8%), Luxottica (+1,7%), Snam (+0,6%), Telecom Italia (+0,8%), Unipol (+1,5%) e Unicredit (+0,8%). Fuori dal listino principale Italia Indipendent sale dell’8,4%, mentre Biancamano cede il 2,4%. Il cambio euro/dollaro si avvicina a quota 1,245, mentre lo spread tra Btp e Bund scende verso i 131 punti base.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori