MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, nuovo incontro Morelli-sindacati (oggi, 6 gennaio)

Monte dei Paschi di Siena news. Mps in Borsa è tornata sotto 3,9 euro ad azione. Marco Morelli ha intanto incontrato i sindacati. Ultime notizie live di oggi 6 gennaio 2018

06.01.2018 - Lorenzo Torrisi
mps_colonna_lapresse
Monte dei Paschi, Lapresse

NUOVO INCONTRO MORELLI-SINDACATI

Poco dopo l’importante assemblea dei soci di dicembre che aveva rinnovato il consiglio di amministrazione di Mps, Marco Morelli aveva incontrato i sindacati, che avevano alcuni giorni prima protestato per la promozione di alcuni dirigenti e l’erogazione di bonus discrezionali ad alcuni dipendenti. In quell’incontro ci si era ripromessi di avviare un confronto nel nuovo anno e così giovedì l’amministratore delegato ha incontrato i sindacati. In una nota, pubblicata da ilcittadinoonline.it, le organizzazioni sindacali fanno presente di aver rivendicato “l’esigenza di riaprire specifici processi negoziali in merito a diversi aspetti (salario incentivante e premiante, promozioni e inquadramenti, politiche commerciali, assunzioni, welfare, ecc.), ricevendo l’apertura aziendale a iniziare in tempi brevi un confronto”. La conclusione è stata quella di un riscontro circa l’esistenza delle necessarie condizioni per avviare tale percorso e si è quindi deciso di calendarizzare una serie di incontri incentrati su specifici temi.

Il 16 gennaio si comincerà con la commissione politiche commerciali, mentre due giorni dopo sarà il turno della commissione welfare. Quindi il 22 gennaio si parlerà di inquadramenti, promozioni e assunzioni, mentre due giorni dopo del salario variabile. Prima della fine del mese, e al termine di tali incontri, i sindacati faranno una prima valutazione per “verificare la compatibilità delle risposte con le disponibilità aziendali dichiarate in sede di incontro” con Morelli. La nota si conclude spiegando che il 12 gennaio ci saranno “i primi incontri relativi alle procedure di riassetto Aree Territoriali e Modelli distributivi, inizialmente previsti per il 21 dicembre”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori