MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, Mancuso contro Padoan (oggi, 17 febbraio)

- Lorenzo Torrisi

Monte dei Paschi di Siena news. In Borsa Mps ha chiuso la settimana sotto quota 3,5 euro ad azione. Le dichiarazioni di Flavio Mancuso. Ultime notizie live di oggi 17 febbraio 2018

mps_colonna_lapresse
Monte dei Paschi, Lapresse

MANCUSO CONTRO PADOAN

Fa ancora discutere la candidatura di Pier Carlo Padoan a Siena. Il vicesindaco Fulvio Mancuso, che è candidato nelle fila di Liberi e Uguali, in una nota sostiene che si tratta di “una candidatura calata dall’alto direttamente da Matteo Renzi che lo ha voluto presentare come uno degli artefici del salvataggio di Banca Mps, una candidatura imposta e del tutto slegata rispetto il nostro territorio che, mai come oggi, avrebbe necessità di rappresentanza delle proprie istanze economiche e sociali”. Mancuso critica l’azione condotta su Montepaschi sia da parte dei Governi Renzi e Gentiloni, dove Padoan era ministro, che da quelli di centrodestra e da quello tecnico di Monti. In tutti casi, dal suo punto di vista, c’è stata “un’azione inefficace e soprattutto intempestiva sia di fronte all’Unione europea che rispetto a quanto occorresse fare per mettere in sicurezza il sistema creditizio del Paese”.

“I governi italiani, compresi quelli di cui è stato ed è tuttora esponente Padoan, sono rimasti muti e inermi dopo che altri Paesi europei come la Francia e la Germania avevano provveduto a salvare i propri istituti di credito a suon di miliardi di euro dei contribuenti senza alcun vincolo europeo”, aggiunge Mancuso. Il quale fa anche notare che dopo l’intervento dello Stato, realizzato proprio da Padoan, Mps ha chiuso il 2017 con una perdita di 3,5 miliardi di euro. “Ci chiediamo, quindi, se Padoan sia l’uomo giusto per rappresentare Siena e il suo territorio in Parlamento. Crediamo proprio di no e penso che i nostri concittadini ne siano consapevoli e ne trarranno le ovvie conclusioni il 4 marzo prossimo”, conclude il candidato LeU.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori