EMIRATES E RYANAIR/ Selezioni per il personale di bordo in Italia finalizzata ad assunzioni

- Lorenzo Torrisi

Emirates e Ryanair svolgono selezioni per il personale di bordo in Italia, con delle assunzioni che comprendono anche dei benefit per i lavoratori coinvolti

ryanair_aereo_volo_lapresse
Lapresse
Pubblicità

EMIRATES E RYANAIR ASSUMONO IN ITALIA

Emirates e Ryanair offrono delle opportunità di lavoro, oltre che di viaggio in aereo in Italia. La compagnia araba ha infatti organizzato per il 21 aprile a Roma un open day per selezionare personale di bordo italiano. Secondo quanto riporta Repubblica, bisognerà però stare attenti a eventuali tatuaggi, perché pare che Emirates sia piuttosto sensibile al fatto che non si devono vedere segni sulla pelle una volta indossata la divisa. Vedendo i benefit e lo stipendio garantito, c’è da scommettere che le candidature non mancheranno. Ryanair, invece, nelle prossime settimane organizzerà in diverse città italiane delle giornate per il reclutamento di personale, anche senza esperienza precedente. Oggi la compagnia aerea irlandese farà delle selezioni a Brescia, per poi fare tappa anche a Roma e Milano. Per il primo anno di attività, si possono anche raggiungere stipendi tra i 17.000 e i 23.000 euro.

Pubblicità

RYANAIR, CHIUDE BASE DI HANIA

Ryanair ha deciso di aumentare le rotte, sia estive che invernali, da e per Pisa, oltre che da e per Cagliari. In particolare, già da questa estate si potrà volare tra il capoluogo sardo e Manchester, mentre da Pisa si potrà raggiungere Crotone. La compagnia aerea low cost ha anche però fatto sapere che chiuderà la propria base di Hania, sull’isola di Creta. Secondo quanto riportato da webitmag.it, la scelta sarebbe stata dettata dalle elevate tasse aeroportuali dell’isola greca. La stessa ragione che porterà Ryanair a ridurre i voli nel Paese ellenico dalla prossima estate. Sembra che durante l’estate resteranno attive le tratte interne tra Atene, Mykonos e Santorini, mentre verranno meno le altre. Per quanto riguarda i collegamenti con l’estero, gli effetti saranno limitati ai voli verso Hania.

Pubblicità

RYANAIR, NUOVI VOLI DA CAGLIARI

Ryanair ha presentato questa mattina in conferenza stampa sette nuove rotte per collegare Cagliari con Manchester, Siviglia, Porto, Baden-Baden, Düsseldorf, Valencia e Varsavia. Verso la città inglese ci saranno 3 voli a settimana a partire da quest’estate, mentre negli altri sei casi le rotte saranno avviate nella stagione invernale con due voli a settimana. John Alborante, Sales and Marketing Italia di Ryanair, ha spiegato che quest’anno la compagnia intende rafforzare la propria presenza nel nostro Paese, anche se non sono in programma investimenti importanti. Per quanto riguarda la Sardegna, Alghero avrà voli solo nella stagione estiva con 9 destinazioni, mentre non saranno aperte rotte su Olbia. Alborante ha anche annunciare che per inaugurare la nuova stagione ad aprile e maggio i biglietti vengono offerti a 19,99 euro.

RYANAIR, LA STRATEGIA IN SARDEGNA

Secondo quanto riporta Ansa, Ryanair è comunque al lavoro per superare alcuni problemi tecnici che le hanno finora impedito di partecipare ai bandi riguardanti la continuità territoriale. “Ora aspettiamo il prossimo bando, vediamo. Finora non potevamo entrare in questo discorso per quanto riguarda alcuni dettagli ad esempio sulle misure dei sedili. C’erano dei problemi anche sulle tariffe, noi vogliamo continuare a offrire tariffe anche a 19 euro. Questioni tecniche, ma stiamo parlando e dialogando”, ha spiegato John Alborante. Riuscire a partecipare ai bandi potrebbe sicuramente aumentare i passeggeri di Ryanair da e per la Sardegna, visto che i residenti avrebbero delle tariffe agevolate che ora sfruttano con le altre compagnie aeree, nonostante quelle della compagnia irlandese siano spesso competitive.

RYANAIR, NUOVI VOLI DA PISA

Ieri Ryanair aveva presentato delle nuove rotte da Pisa. In particolare un collegamento estivo con Crotone con tre voli alla settimana e due nuove rotte invernali per Praga e Danzica. Nel caso della capitale ceca con tre voli settimanali, mentre solo due per la città polacca. Sono inoltre previsti dei potenziamenti per i voli da e per Alghero, Bruxelles, Cagliari, Catania, Cefalonia, Chania, Corfù, Francoforte, Ibiza, Londra Stansted, Malta, Palermo, Rodi e Siviglia. John Alborante ha spiegato che ci saranno nei mesi di aprile e maggio dei biglietti speciali con prezzi a partire da 14,99 euro. Pisatoday.it riporta anche le parole di Marco Carrai, Presidente di Toscana Aeroporti, che ha espresso grande soddisfazione per l’annuncio di Ryanair, che evidentemente considera Pisa uno scalo strategico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori