BITCOIN/ Soros e i paesi pronti a investire nel “business” delle criptovalute

- Giovanni Passali

George Soros si prepara a investire sul Bitcoin dopo aver detto che si tratta di una bolla. E ci sono anche paesi europei pronti ad attirare exchange di criptovalute. GIOVANNI PASSALI

george_soros_1_lapresse_2017
George Soros (Lapresse)
Pubblicità

George Soros, uno dei più noti speculatori al mondo, ci ha ripensato e a quanto pare si prepara a investire sul Bitcoin. Eppure solo qualche mese fa aveva sentenziato che il “Bitcoin è una bolla”, esprimendo così il suo pensiero sulla criptovaluta più famosa a fine gennaio, a margine degli incontro di Davos. E la sua esternazione aveva contribuito all’ennesima caduta del Bitcoin, sceso allora a quota diecimila dollari. Ora invece iniziano ad apparire articoli secondo i quali non solo Soros, ma addirittura la famiglia Rothschild e quella Rockfeller stanno puntando sulle criptovalute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori