Assicurazione Rc auto: aumento tariffe in base al Cap/ Ecco perché i costi cambiano nelle stesse città

- Emanuela Longo

Assicurazione Rc auto: aumento tariffe in base al Cap. Uno studio di Facile.it spiega come mai i costi si impennano nelle medesime città e quali sono i capoluoghi interessati.

assicurazione_auto_pixabay
Incentivi auto

Abitare in centro città potrebbe avere delle conseguenze non proprio positive sul costo dell’assicurazione auto. Ma che correlazione esiste tra il Cap in cui si risiede ed il costo delle assicurazioni? A spiegare come funziona il tariffario delle assicurazioni ci ha pensato il direttore della comunicazione del portale di comparazione assicurativo Facile.it, Andrea Polo. In uno studio per il Corriere della Sera, l’esperto ha spiegato come mai possono registrarsi anche differenze considerevoli nel costo dell’assicurazione auto anche solo tra una traversa ed un’altra del medesimo quartiere. “La ragione, spesso, si trova nell’acronimo Cap”, ha esordito Polo. “In alcune grandi città italiane risiedere in una zona o nell’altra della città, a volte anche solo da un lato o dall’altro della stessa strada, possa incidere sensibilmente su quanto si paga di assicurazione”, ha aggiunto. Per capire meglio come funziona, Facile.it prende come esempio di riferimento un individuo che a Milano abita per diversi anni in una via, possessore di una Station Wagon 1.4 in prima fascia. Se il soggetto cambia numero civico, pur restando nella medesima via, la sua assicurazione auto potrebbe avere un incremento di costo del 10%. Questo avviene non solo a Milano ma in generale nelle grandi città. Anche a Napoli vale la stessa “regola”: chi risiede nel Cap 80139 piuttosto che 80127, 80128 e 80129, il premio subisce un aumento del 36.4%. A Bari si possono registrare aumenti fino al 18%; 12% a Torino, 11% a Roma, 8,25% a Genova e 2,15% a Firenze.

RC AUTO: CAMBIO TARIFFARIO, ECCO PERCHÈ

Ovviamente, l’aumento del costo dell’assicurazione Rc auto, come emerso dallo studio effettuato da Facile.it, non vale in tutti i capoluoghi ma nelle grandi città prese in esame dall’analisi il concetto è stato sempre il medesimo. Le assicurazioni tuttavia sono molteplici e c’è anche quella che non attua alcun cambiamento tariffario in base al Cap, rispetto ad altre. “Alcune assicurazioni scelgono di mantenere in tutto il territorio urbano la medesima tariffa, ma questa, sempre secondo la simulazione fatta da Facile.it è spesso maggiore rispetto alle migliori offerte di altre compagnie”, ha però fatto notare l’esperto Andrea Polo. Ma dove abitano, invece, i cittadini più fortunati d’Italia e che potranno essere certi di non incorrere nel rischio di vedersi aumentare la propria assicurazione Rc auto semplicemente spostandosi di qualche isolato o, addirittura, dall’altra parte della strada? Chi vive a Bologna, Venezia, Cagliari o Palermo, anche cambiando il Cap non vedrà alcun aumento sulla propria assicurazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori