MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps e l’intervento di Patuelli sugli Npl (oggi, 7 aprile)

- Lorenzo Torrisi

Monte dei Paschi di Siena news. Mps in Borsa ha chiuso la settimana sopra quota 2,9 euro ad azione. Le parole di Patuelli sugli Npl. Ultime notizie live di oggi 7 aprile 2018

mps_colonna_lapresse
Monte dei Paschi, Lapresse

L’INTERVENTO DI PATUELLI SUGLI NPL

Con un intervento sul Sole 24 Ore, Antonio Patuelli ricorda che sono da pochi giorni arrivate le linee guida dell’Eba relative alla gestione delle esposizioni deteriorate (Npe) cui devono attenersi le banche europee. Tema su cui già è intervenuta la Bce nel marzo del 2017, e di conseguenza anche la Banca d’Italia, e sui cui l’Eurotower è poi tornata con il famoso addendum sugli Npl di qualche settimana fa. Senza dimenticare che anche la Commissione europea si è espressa sul tema dei crediti deteriorati, con una proposta che dovrà essere vagliata da Parlamento e Consiglio europeo. “Ora anche indipendentemente dalle intenzioni, anche diverse, tutte queste istituzioni ed autorità europee tendono a far ridurre nei più brevi tempi possibili le conseguenze della crisi  economica e finanziaria che si sono trasformate in crediti deteriorati. Ma si deve constatare che questi documenti emanati o in via di emanazione da varie autorità europee si accavallano fra di loro perché non sono preventivamente coordinati”, scrive il Presidente dell’Abi.

Che non dimentica di evidenziare che la conseguenza di tutta questa situazione “è che non vi è certezza prospettiva del diritto riguardo i crediti deteriorati e più in generale sulle regole per le gestioni bancarie e conseguentemente per le ricadute nei rapporti con le imprese in generale e con le famiglie”. Una situazione che, sottolinea ancora Patuelli, rappresenta un problema che non aiuta la ripresa dello sviluppo e dell’occupazione cui si dovrebbe tendere dopo tanti anni di crisi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori