Amazon apre a Buccinasco/ Continua l’espansione in Italia. Previsti 100 posti di lavoro

- Bruno Zampetti

Amazon apre un nuovo deposito di smistamento a Buccinasco, nell’hinterland di Milano e nei prossimi anni sono previste assunzioni per circa un centinaio di persone

amazon coronavirus
Immagine di repertorio (Lapresse)

Amazon apre un nuovo deposito di smistamento a Buccinasco, nell’hinterland di Milano e nei prossimi anni sono previste assunzioni per circa un centinaio di persone. Secondo quanto scrive Il Corriere della Sera, in via dell’Artigianato Amazon avrà un capannone da diecimila metri quadrati, a poche centinaia di metri da un magazzino del corriere Sda. L’idea è quella di fornire un servizio a piccole aziende locali, offrendo loro la possibilità di avere un valido supporto nella consegna dei loro prodotti. Non a caso il quotidiano milanese cita i dati della Camera di Commercio del capoluogo lombardo, secondo cui nella regione ci sono circa 3.000 aziende di e-commerce. Inoltre, in Lombardia viene effettuato il 22% degli acquisti online nazionali. Ecco quindi la strategicità dell’investimento di Amazon.

AMAZON, APRE A BUCCINASCO UN NUOVO DEPOSITO

C’è da dire che Amazon è già presente a Milano con il magazzino di Porto di Mare-Rogoredo. Senza dimenticare che a Origgio, in provincia di Varese, ce n’è uno grande il doppio. Nel quartiere Affori c’è inoltre il centro di distribuzione urbano per gli ordini effettuati con Prime Now. A Buccinasco, se le cose andranno bene, dovrebbero essere impiegate circa 100 persone, assunte con contratto a tempo indeterminato. Il Corriere della Sera riporta la soddisfazione del Sindaco Rino Pruiti, mentre Marco Beretta della Filcams-Cgil invita alla prudenza: “Bene i posti in più, ma che sia lavoro di qualità. E l’azienda deve ridistribuire i suoi successi economici sui dipendenti”. Non si possono infatti dimenticare le proteste dei lavoratori di Amazon che ci sono state a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza.

AMAZON, LE PAROLE DI GABRIELE SIGISMONDI

Da parte sua Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, ha fatto sapere che “il deposito di Buccinasco rafforzerà la nostra rete logistica, permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon”. “Con questo nuovo deposito, inoltre, le aziende di consegna locali indipendenti potranno far crescere la loro attività, in quanto Amazon fornirà loro la tecnologia più avanzata per effettuare le consegne”. Oltre al Sindaco, è soddisfatto anche l’assessore all’Urbanistica di Buccinasco, Emilio Guastamacchia, secondo cui “la zona produttiva di Buccinasco sta dimostrando di avere una buona tenuta alla fase di recessione che da qualche anno ha investito tutta la città metropolitana milanese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori