Eddie the Eagle Il coraggio della follia/ Video, su Rai 3 il film con Hugh Jackman

- Matteo Fantozzi

Eddie the Eagle Il coraggio della follia in onda oggi, 10 giugno, alle 22.00 su Rai 3. Nel cast Taron Egerton e Hugh Jackman. Tutto quello che c’è da sapere.

Eddie the eagle il coraggio della follia immagine onefilmfan 2019 e1548772628591 640x300
Eddie the eagle - Il coraggio della follia, immagine One Film Fan, scena film

Il film Eddie the Eagle Il coraggio della follia sarà trasmesso oggi, 10 giugno, alle ore 22.00, sul canale televisivo di Rai 3. L’opera è stata pubblicata per la prima volta nel 2016. La direzione del film è stata gestita da Dexter Fletcher, che è riuscito a dare dignità artistica alla figura sportiva di Eddie “The Eagle” Edwards. L’intera produzione, infatti, si concentra sullo sciatore britannico, che nel 1988 fu il primo atleta a rappresentare il Regno unito alle Olimpiadi invernali.

La disciplina specifica praticata dallo sciatore inglese è stata il salto in sci, che prevedeva un salto acrobatico di diverse decine di metri, per poi riatterrare su una rampa di atterraggio. Il film è stato annunciato già dal 2015 da 20th Century Fox, e ha visto la partecipazione di Taron Egerton e Hugh Jackman. Il primo tra i due ha interpretato Eddie “The Eagle” in persona, mentre H. Jackman è stato l’attore che ha impersonato Bronson Peary, l’allenatore che ha aiutato l’atleta nel suo viaggio nelle Olimpiadi invernali.

Eddie the Eagle Il coraggio della follia, La Trama del film

Diamo uno sguardo alla trama di Eddie the Eagle Il coraggio della follia. Già da piccolo, Eddie Edwards sogna di poter partecipare ai giochi olimpici. La storia dell’atleta è stata sempre segnata sia dall’amore della madre e dal suo incoraggiamento nei confronti dei sogni di Eddie, ma soprattutto dal continuo dissenso del padre, che ha sempre cercato di dissuaderlo a percorrere la strada da atleta. Nonostante ciò, Eddie “the Eagle” decide di inseguire i suoi sogni e di formarsi per una disciplina specifica: il salto con gli sci. La decisione di Edwards non è stata casuale, infatti lui sperava di poter partecipare alle Olimpiadi invernali tramite uno sport in cui la Gran Bretagna non aveva alcuna rappresentanza atletica da ben 60 anni. Inoltre, la sua scelta è stata la conseguenza diretta della denigrazione da parte degli allenatori delle altre discipline, che non lo valutavano abbastanza pronto per poter partecipare a sport più competitivi. La storia avanza con il protagonista che, nonostante tutti i tentativi e gli allenamenti, non riesce a vincere la competizione. Tuttavia, anche se non riesce a garantirsi un posto sul podio, quando torna negli UK viene acclamato da tutti come un eroe, grazie alla sua performance migliore. In questa situazione, infatti, Eddie riesce ad effettuare un salto di 71 metri, che è insufficiente per vincere la competizione ma rappresenta un nuovo record inglese nella disciplina del salto con gli sci.

Video, il trailer del film “Eddie the Eagle Il coraggio della follia”



© RIPRODUZIONE RISERVATA