SCUOLA DI ROZZANO/ Aveva vietato la festa di Natale: si è dimesso il preside

- La Redazione

Si è dimesso il preside dell’isituto scolastico di Rozzano in provincia di Milano che aveva vietato la festa di Natale: ecco di cosa si tratta, le polemiche e altro ancora

infophoto-scuola_ora_religione_crocifisso_R439
Immagine di archivio

Polemiche  che hanno infiammato i media per giorni, quelle relative al preside della scuola di Rozzano che aveva deciso di sospendere la classica recita nataliza con una generica festa dell’inverno. Molti genitori, anche di bambini musulmani avevano protestato, il dirigente scolastico aveva spiegato dicendo di agire in nome delle diversità, dei tanti bambini non cristiani presenti nelle sue scuole. Adesso la clamorosa notizia: Marco Parma ha presentato le sue dimissioni, anche se solo per la scuola primaria dell’istituto comprensivo Garofani. Lunedì scorso il preside era stato convocato dall’ufficio regionale scolastico lombardo per spiegare le motivazioni «che stanno alla base del grave gesto da lui compiuto nel cancellare ogni iniziativa scolastica che riguarda il Natale cristiano». Contro di lui ovviamente il segretario della Lega Salvini ma anche il sottosegretario all’istruzione esponente del Pd Faraone: quella del preside «decisione miope, presa da chi ancora confonde l’inclusione con il quieto vivere».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori