Effetto mietitrice, per questo tanti morti in Italia/ “Covid colpisce più deboli e..”

- Silvana Palazzo

Effetto mietitrice (o harvest), cos’è: così si spiegano i tanti morti in Italia, cioè l’eccesso di mortalità. “Covid colpisce subito i più deboli”, spiega il professor Lopalco

pier luigi lopalco
(Omnibus)

Si chiama “effetto harvest” e potrebbe spiegare il maggiore eccesso di mortalità in Italia con il Covid. A spiegare questo fenomeno, che in Italia viene chiamato “effetto mietitrice”, è l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco, assessore alla Sanità pugliese. «Arriva il virus e colpisce i più deboli, questo porta l’anticipo di alcuni mesi dei decessi per cui nelle ondate successive l’effetto mietitrice è meno evidente», ha dichiarato nell’intervista rilasciata a Il Mattino. A differenza di quanto accaduto in Spagna, Francia e Inghilterra, in Italia la prima ondata Covid è stata concentrata in poche province, anche a causa del lockdown. Di conseguenza, ci sono zone che non hanno conosciuto questo fenomeno e che nella seconda ondata hanno quindi registrato un alto numero di casi, perché in effetti per queste è come la prima ondata. «Con la seconda ondata tutte le regioni sono coinvolte e quindi la popolazione colpita è più vasta, da cui un maggiore eccesso di mortalità», ha proseguito Lopalco nella sua analisi.

EFFETTO MIETITRICE DIETRO ECCESSO MORTALITÀ COVID

In Lombardia, la Regione più colpita d’Italia a marzo e aprile, la seconda ondata sta avendo effetti più intensi nelle province risparmiate 8 mesi fa, come Varese. Invece in Campania la mortalità è inferiore alla media anche nella seconda ondata. A tal proposito, Pier Luigi Lopalco ha tirato fuori un altro fattore. «L’Italia è il paese più anziano d’Europa, abbiamo una quantità di ultra novantenni senza paragoni con gli altri Paesi, e questo ha effetti inevitabili sulla vulnerabilità della popolazione e può spiegare talune differenze regionali». Incide anche la sofferenza del sistema sanitario, che per Istat e Iss avrebbe avuto il suo peso nell’eccesso di mortalità della prima ondata Covid. «Condivido l’analisi, ma per la seconda ondata è difficile leggerlo da indicatori parziali», ha dichiarato l’assessore alla Sanità pugliese a Il Mattino. Secondo i primi dati di novembre, citati da Lopalco, l’eccesso di mortalità in Italia è del 15% contro 13% del Belgio e 10% della Francia. «Non sono valori così diversi. Il bilancio della pandemia si farà alla fine», ha concluso Lopalco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA