Elena Cullel, chi è la moglie di Luis Enrique/ “Lei è il mio miglior titolo”

- Hedda Hopper

Elena Cullel è la moglie di Luis Enrique da oltre vent’anni, nonché la madre della piccola Xana, la bambina di nove anni uccisa da un tumore alle ossa

luis enrique elena cullen instagram
Elena Cullel, moglie di Luis Enrique

Luis Enrique è di nuovo finito sotto i riflettori a pochi mesi dall’annuncio dell’addio al suo incarico di allenatore per prendere posto proprio vicino all’amata moglie Elena Cullel per la battaglia più dura della loro vita. In un primo momento si è parlato di gravi problemi familiari, poi di un tumore per uno dei figli dell’allenatore e della sua consorte e alla fine, ieri, proprio lui ha dovuto annunciare la morte della figlia di soli nove anni per un tumore alle ossa, osteosarcoma. Un dolore che ha spezzato il cuore di tutti ma, soprattutto, della madre che quella bambina l’ha partorita dopo averla tenuta in grembo. Elena Cullel è la metà perfetta di Luis Enrique che l’ha etichettata come “il suo titolo più importante” insieme ai tre figli nati dal loro matrimonio ovvero Pacho, 19 anni, Sira di 18 e Xana di 9.

CHI E’ ELENA CULLEL, MOGLIE DI LUIS ENRIQUE E MADRE DI XANA

Ma chi è Elena Cullel? Sempre schiva al chiasso mediatico, la bella moglie di Luis Enrique appartiene all’alta borghesia catalana visto che è la figlia di un famoso e rinomato pellicciaio, Francesc Cullel. Della sua vita privata si conosce molto poco se non che ha studiato al Lyceum francese di Bon Soleil, a Gavà e che ha grande dimestichezza con le lingue e l’inglese. Il suo corso di studio è culminato a Barcellona con la laurea in Economia (e il successivo lavoro come assistente di volo) e nel 1997 è arrivato il matrimonio con l’allenatore dopo solo un anno dal loro primo incontro. I due si sono sposati con una cerimonia non molto intima, alla presenza di 200 invitati, nella basilica di Santa María del Mar. I due si sono stabiliti insieme ai loro figli in provincia di Barcellona in una casa di 800 metri quadrati ma tutto quello che hanno adesso è un forte dolore per la perdita della loro figlia “più amata e viziata” essendo arrivata molto dopo i suoi fratelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA