Elena Santarelli, “Sei troppo magra!”/ Nuovo attacco hater: “Vivi e lascia vivere”

- Valentina Gambino

Elena Santarelli risponde agli haters che l’accusano (ancora!) di essere troppo magra.

Elena Santarelli
Elena Santarelli

Elena Santarelli nelle scorse ore, ha ricevuto nuovi attacchi da parte degli haters. In vacanza a Ponza, la showgirl sta condividendo spesso con gli estimatori, alcuni scatti in pieno relax. In molti, l’accusano di essere troppo magra ma lei, in più di una occasione, ha specificato di non avere alcun problema con l’alimentazione ma di avere un metabolismo molto accelerato. “Qui lascio alcune risposte a qualche commento che inevitabilmente arriverà: Elena sei troppo magra: il metabolismo corre veloce e non posso farci nulla”, aveva commentato solamente una settimana fa. “Ti invito a fare un giro in Emilia, patria del colesterolo. Forse saresti ancora più bella” ha scritto proprio in queste ore un utente tramite i commenti. “Tu, nella patria ‘del vivi e lascia vivere’. La puoi trovare anche dentro di te… zero km” ha risposto ironicamente la Santarelli. Per fortuna, tra i tanti commenti inutili, arriva anche quello positivo e pieno di carica: “Elena sono una donna e una mamma che ti ammira da sempre, sempre, sempre. La tua educazione e intelligenza danno il tocco di classe alla tua bellezza. Vorremmo sempre essere rappresentate da Donne come te!”.

Elena Santarelli, haters di nuovo all’attacco

Elena Santarelli è sempre stata molto attiva tramite social. Da quando ha dovuto raccontare la malattia del figlio Giacomo poi, ha voluto fare una massiccia prevenzione. Il suo costante impegno per la raccolta fondi da destinare ai bambini malati di tumore, è stato il suo lodevole impegno degli ultimi anni. Un’altra utente le suggerisce anche di non rispondere ai commenti cattivi: “Elena non rispondere a questi commenti cattivi questa gente non ha mai provato il dolore che hai provato tu!!”. A tal proposito, quando i suoi fan più affezionati la difendono dagli haters, è la stessa Santarelli a chiedere di non continuare su questo tema: “Non devi rispondere – scrive a un utente che l’ha appena difesa – l’ho già detto più volte. Se il concetto non è arrivato al cervello non è un problema mio. Pensa se ingrassavo cosa mi avrebbero detto. Lasciamo perdere e godiamo della vita ora”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA