ELEONORA GIORGI ‘AUTO DI TERRORISTI ISLAMICI”/ Fobia aria condizionata: “ha colpito!”

- Emanuele Ambrosio

Eleonora Giorgi choc “sono in auto di terroristi islamici” rivela fobia per l’aria condizionata: “ha colpito ancora e anche l’ineffabile ha capitolato”

eleonora_giorgi_raiuno
Eleonora Giorgi, Matrix Chiambretti

Eleonora Giorgi come non l’avete mai vista! In una delle sue ultime Instagram Stories, l’attrice italiana si è mostrata completamente incappucciata a bordo di una macchina. Come mai? A spiegare il motivo è stata la stessa ex concorrente del GF VIP che ha rivelato la fobia per l’aria condizionata: “ebbene si, l’aria condizionata ha colpito ancora e anche l’ineffabile ha capitolato”. Non solo, la Giorgi si è poi lasciata andare ad una battuta che sicuramente avrà fatto storcere il naso a qualcuno: “questa è una macchina di terroristi islamici! Ciao a tutti!”. Un’estate all’insegna del relax e della famiglia per l’attrice che ha preferito la montagna al mare come confermano le tante fotografie postate su Instagram in compagnia del figlio Paolo Ciavarro. Dopo l’estate l’attrice tornerà ad occuparsi di recitazione come ha raccontato durante un’intervista rilasciata a “I Lunatici” su Rai Radio2: “insegno recitazione in una accademia molto seria e molto frequentata e ne sono entusiasta. Sul set mi tocca essere sempre la Giorgi, a scuola invece va proprio Eleonora Giorgi, la studentessa secchiona con gli occhiali”.

Eleonora Giorgi oggi: poco cinema, ma tanta tv

Gli ultimi anni hanno visto Eleonora Giorgi tra le protagoniste indiscusse del piccolo schermo. Diversi i reality e talent show a cui ha partecipato: dal Grande Fratello Vip a Ballando con le Stelle fino a Le spose di Costantino. “Negli ultimi anni ho lavorato pochissimo al cinema, non voglio toccare la mia carriera, la trovo gloriosa, però inaspettatamente mi ha chiamato un regista che pur essendo giovane è molto legato a quel tipo di commedie, proponendomi un ruolo molto bello. Vediamo se tutto questo si concretizzerà” ha rivelato in anteprima esclusiva a I Lunatici che negli ultimi mesi è finita su tutti i settimanali di gossip per aver scelto di correre al lifting. Una decisione in parte criticata, ma su cui la Giorgi non tornerebbe indietro: “finalmente rivedo il mio viso. E mi sento quindi di nuovo utilizzabile anche in un certo tipo di film”. L’attrice ha poi precisato il tipo di intervento: “ho fatto un lifting al viso ma non ho fatto toccare i miei occhi pieni di rughe e belli gonfi. Mi piacciono così, quelli sono rimasti della mia età. Ma il resto del viso è molto più allegro”. Una decisione nata per un semplice motivo: “non mi riconoscevo più quando mi guardavo allo specchio, convivere con una immagine pubblica di 45 anni è difficile. Eleonora ci si rivedeva, Eleonora Giorgi ne soffriva molto. Non sapevo più come presentare il mio viso, non sapevo più come truccarmi. Così mi sento anche molto più allegra”.

Eleonora Giorgi: la droga e Carlo Verdone

Uno dei periodi più difficili della vita di Eleonora Giorgi è stato sicuramente quando è caduta nel vortice della droga. “All’inizio ti ci può portare la curiosità. Ho avuto questa esperienza per ragioni legate a terribili problemi familiari” – ha sottolineato l’attrice di “Sapore di Mare”, che ha poi rivelato: “ne sono uscita con l’amore e credendo alla vita. Quando ti ritrovi all’inferno capisci che hai poco tempo per vivere qui sulla terra e non puoi sprecarlo narcotizzato”. Parlando di quel periodo della sua vita, la Giorgi ricorda un momento preciso in cui ha capito che doveva salvarsi: “mi sono trovata in una casa molto carina, sul Tevere. C’era un tramonto bellissimo e a me sembrava di essere morta. Non provavo nessuna emozione. Sono andata a casa di mio padre, ho chiesto aiuto. Ne sono uscita e non ho più toccato nulla”. Impossibile non parlare di Carlo Verdone per cui l’attrice non nasconde di provare qualcosa di speciale: “vedendo Un Sacco Bello avevo perso la testa per il Carlo interprete. Per lui provo un sentimento speciale: da una parte ho una gratitudine di tipo artistico, dall’altra gli voglio molto bene, tipo sorella”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA