ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2011/ Exit Polls, cacciati dal seggio sondaggisti nel varesotto

- La Redazione

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2011: a Gallarate, alcuni operatori di Termometro politico, agenzia che effettua interviste per gli exit poll, vengono cacciati dal seggio. 

SCHEDE1R400
I dati definitivi di Lucca (Ansa)

Gli operatori di Termometro politico, un’agenzia di sondaggi, che erano al lavoro in un seggio di Gallarate, nel Varesotto, sono stati costretti a interrompersi e ad allontanarsi dai seggi. E’ quanto hanno dichiarato gli stessi addetti di Termometro Politico incaricati dal PD di realizzare gli exit poll. «A causa di un comportamento intimidatorio da parte delle forze dell’ordine, in particolare della polizia municipale – dice Lorenzo Pregliasco, direttore editoriale dell’agenzia – Ci hanno costretto ad abbandonare il seggio. E a smettere di fare il nostro lavoro».
L’episodio sarebbe  avvenuto al seggio in via Palestro. Netta smentita da parte dei vertici della polizia municipale di Gallarate. Lo stop al lavoro degli addetti di Termometro Politico sarebbe avvenuto perché non avrebbero rispettato le prescrizione della Prefettura.

Clicca qui per leggere tutti gli aggiornamenti delle elezioni amministrative, comunali e provinciali

Clicca qui per leggere i dati sulle affluenze

Clicca qui per leggere tutti i commenti alle elezioni comunali 2011

Clicca qui per rimanere in contatto con IlSussidiario.net su FACEBOOK



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori