BALLOTTAGGIO/ Come, quando si vota, chi può votare. Tutte le informazioni necessarie

BALLOTTAGGIO: Domenica 11 e lunedì 12 aprile 2010 si svolgerà il turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci di 41 comuni, di cui 4 capoluoghi di provincia. All’interno tutte le informazionisu come e quando si vota

09.04.2010 - La Redazione
Spoglio_RegionaliR375

Domenica 11 e lunedì 12 aprile 2010 si svolgerà Il turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci di 41 comuni, di cui 4 capoluoghi di provincia. Il corpo elettorale chiamato alle urne per il ballottaggio è DI 1.087.085 elettori (522.519 maschi e 564.566 femmine), mentre le sezioni elettorali interessate sono 1.292.

Ballottaggi – Quando si vota:
Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 8.00 alle ore 22.00 di domenica e dalle ore 7.00 alle ore 15.00 di lunedì.

Ballottaggi – Scrutinio:
Lo scrutinio avrà inizio nella giornata di lunedì al termine delle operazioni di voto e dopo il riscontro del numero dei votanti.

Ballottaggi – Come si vota:
Per il turno di ballottaggio, si vota solo tra i due candidati che hanno ottenuto al primo turno il maggior numero di voti, tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato sindaco prescelto.

Ballottaggi – Chi può votare:
Il ministero dell’Interno ricorda che, configurandosi il turno di ballottaggio come una prosecuzione delle operazioni del primo turno, potranno votare in questa occasione solo gli elettori che abbiano maturato il relativo diritto entro il 28 marzo 2010 (primo giorno di votazione); gli aventi diritto al voto potranno partecipare al turno di ballottaggio anche se non abbiano preso parte alla votazione del primo turno.

Ballottaggi – Documenti da non dimenticare:

Per poter esercitare il diritto di voto presso l’ufficio elettorale di sezione nelle cui liste risulta iscritto, l’elettore dovrà esibire, oltre ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori