CALCIOMERCATO/ Lazio, Miranda: il difensore è ad un passo dall’Atletico Madrid

- La Redazione

corsa a due tra Lazio e Atletico per Miranda

mIRANDa_R400

Il sogno estivo della Lazio sembra destinato a rimanere tale anche in questa finestra invernale di calciomercato. L’entourage dell’Atletico Madrid sarebbe infatti ad un passo da Joao Miranda, 26enne difensore del San Paolo, da oltre un anno nel mirino della società biancoceleste.

E, come riporta il sito sslazionews.it, mentre il club capitolino starebbe ancora monitorando la situazione contrattuale del centrale brasiliano (in scadenza di contratto nel prossimo giugno) secondo il quotidiano “Marca” la società iberica avrebbe sorpassato i biancocelesti e trovato un accordo di massima con i paulisti per la cessione del calciatore. Il prezzo si aggira sugli 8 milioni di euro, da versare direttamente nelle casse del San Paolo per avere il calciatore, senza contropartite tecniche: una cifra da capogiro se si considera che una delle prospettive del San Paolo era quella di perdere il calciatore a parametro zero alla scadenza del contratto.

Ad oggi quindi il brasiliano sembrerebbe ormai un calciatore biancorosso e le parole dei dirigenti dell’Atletico, che riportiamo dal sito tuttomercatoweb, lasciano poco spazio all’immaginazione: “Per noi è una buona operazione, un rinforzo importante”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA LAZIO

Ci hanno pensato, però, questo pomeriggio i dirigenti del club paulista a smorzare l’entusiasmo in casa colchoneros ed a ridare speranza alla Lazio, da tempo alla caccia di Miranda. Carlos Augusto de Barros e Silva, vice presidente del club e Joao Paulo de Jesus Lopes, ds del club hanno infatti dichiarato: "Miranda non ci ha comunicato nulla e per questo lo tratteremo ancora come un giocatore del San Paolo. Non siamo stati informati minimamente su questo presunto accordo con l’Atletico Madrid: ci sembra tutto molto strano".

 

Possibile, però, che tale mossa sia una strategia per far lievitare il prezzo che il club spagnolo dovrebbe girare ai brasiliani. Tuttavia bisogna considerare ancora un fattore chiave: dopo aver acquistato il centrocampista Elias, l’Atletico Madrid, così come la Lazio, nel mese di gennaio non potrà tesserare altri giocatori extracomunitari. La partita è quindi rimandata a giugno e la Lazio ha tutto il tempo per recuperare il terreno perduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori