SONDAGGIO ELEZIONI REGIONALI/ Piemonte: Roberto Cota (Lega Nord) contro Mercedes Bresso (Pd): chi è il favorito?

- La Redazione

ELEZIONI REGIONALI 2010 – PIEMONTE: Il testa a testa tra Mercedes Bresso e Roberto Cota. I risultati degli ultimi sondaggi

UrnaElettorale_R375

La campagna elettorale per le elezioni regionali sfocia nelle piazze. Centrodestra e centrosinistra dopo il caso liste provano a convincere gli indecisi  utilizzando le manifestazioni e alzando i toni dello scontro. Il 28 e 29 marzo, infatti, gli italiani dovranno scegliere i nuovi presidenti di 13 regioni italiane.

È tempo comunque di sondaggi per cercare di capire chi si aggiudicherà le regioni in bilico, mentre sembrano senza partita le roccaforti dei due poli: Lombardia e Veneto al centrodestra, le regioni “rosse” dell’Italia centrale al centrosinistra.
Questo sondaggio realizzato da IPSOS per Il sole 24 Ore affronta in maniera approfondita il “caso Piemonte”, dove si affrontano Mercedes Bresso (Pd) e Roberto Cota (Lega Nord).

Domanda 1: Parliamo ora della crisi economica. Lei personalmente quanto è preoccupato da questa crisi, per quanto riguarda la sua situazione economica o quella della sua famiglia? Parliamo ora della crisi economica. Lei personalmente quanto è preoccupato da questa crisi, per quanto riguarda la sua situazione economica o quella della sua famiglia?

Risultati: Si dichiarano molto preoccupati buona parte degli elettori (38%), tra questi lo sono molto di più quelli che voteranno Pd, rispetto che a quelli che voteranno Pdl.
Secondo il 46% degli intervistati la crisi non ha ancora raggiunto l’apice e “il peggio deve ancora arrivare”, di questo è convinto un elettore su 2 del Pd e un elettore su 4 del Pdl. La crisi , insomma, spaventa ancora, soprattutto gli elettori del centrosinistra e della Lega Nord.

Domanda 2: Rispetto alle altre regioni in che modo è colpito il Piemonte dalla crisi?

Risultati: La maggior parte degli intervistati non pensa che il Piemonte sia maggiormente colpito dalla crisi rispetto alle altre regioni. Le imprese piemontesi, secondo gli abitanti di questa regione, reagiranno come nelle altre regioni.
La buona parte delle persone interprellate dal sondaggio non dà grande rilievo al ruolo della Fiat nella tanto attesa e sperata ripresa.

Domanda 3: Quali sono per lei i temi più urgenti in questo momento?

Risultati: Occupazione, situazione politica e sviluppo economico sono in cima alla lista delle preoccupazioni degli italiani, come dei piemontesi, anche se agli abitanti del Piemonte sembra importare ancor di più il problema occupazionale e decisamente meno lo sviluppo economico.
Nella graduatoria regionali criminalità e occupazione sono solo al 4° e 6° posto, un segnale non del tutto positivo per il candidato leghista Cota, che su questi temi imposta la campagna.

 

Domanda 4: Rispetto ai problemi prima elencati chi le sembra più in grado di affrontarli?

Risultati: Occupazione, Welfare, Sicurezza, Mobilità, Istituzioni, Ambiente sono tutti temi che gli elettori affiderebbero più volentieri al centrodestra, anche se non con grandissime differenze rispetto al centrosinistra. Grande disparità ovviamente su immigrazione e sicurezza, ma anche sull’ambiente, su cui, stranamente, il centrodestra sembra molto più affidabile.

Domanda 5: È favorevole o contrario alla Tav? Porterà più benefici o svantaggi?

Rsultati: Un altro dato interessante riguarda la Tav. Gli elettori di Pdl, Lega e Pd sono in stragrande maggioranza favorevoli e sono pienamente convinti che porterà dei vantaggi.

Domanda 6: Un giudizio sull’operato dell’Amministrazione Regionale?

Risultati: Il 58% degli elettori esprime un parere positivo sull’Amministrazione Bresso, contro il 31% dei pareri negativi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori