Eliminati X Factor 2021 e pagelle 3a puntata/ Baltimora al top! Erio si conferma, Nika Paris…

- Chiara Ferrara

Le pagelle della 3a puntata dei Live di X Factor 2021: Baltimora stupisce tutti, Erio si conferma da dieci e lode. Nika Paris bene, ma rischia, Eliminati Karakaz e Vale LP

x factor pagelle
Fonte https://www.instagram.com/xfactoritalia/

X Factor 2021, pagelle 3a puntata: i voti della prima manche

È il momento di dare i voti ai protagonisti della terza puntata dei Live di X Factor 2021: ecco le pagelle di tutti i concorrenti. A esordire questa sera è stato Fellow del roster di Mika, che ha cantato “Nemesis” di Benjamin Clementine. Una canzone diversa dai suoi standard, per nulla semplice. Se la cava, seppure con qualche stecca. Voto 6. Dopo è toccato a Vale LP, la prima eliminata. La cantante del roster di Emma si è esibita in una cover di  “Stavo pensando a te” di Fabri Fibra. Le difficoltà sono palesi, ma d’altronde erano già emerse nelle precedenti occasioni. Il tentativo della sua giudice di snaturarla costa caro. Voto 5. Un esperimento che non riesce per un soffio anche quello di Versailles del roster di Hell Raton, che tenta di stupire con un mash up con “In Bloom” dei Nirvana e “Six Feet Under” di Billie Eilish. Entra tardi nel mood, dando il meglio di sé solo con le sue barre. Il pubblico, ad ogni modo, lo grazia. Voto 5,5.

La prima band ad esibirsi sul palco di X Factor 2021 sono i Bengala Fire del roster di Manuel Agnelli, cia “Making Plans for Nigel” degli XTC. Una performance che non convince del tutto. L’ottima messa in scena rischia di oscurare l’esecuzione, che è priva di sprazzi importanti. Voto 5,5. A stupire, invece, sono questa volta Le Endrigo del roster di Emma, con una cover di “Certi uomini” di Francesco Bianconi. È la loro miglior esibizione dall’inizio dei live diX Factor 2021. Puliti, precisi, appassionati e capaci di emozionare. Voto 6,5. Chiusura della prima manche col botto con Baltimora, del roster di Hell Raton, che anche questa volta non delude. Il solista rivoluziona “Turning tables”. Salta come un’ape di fiore in fiore tra il melodico, il falsetto e la dance. Il tutto in un brano di Adele. Stupefacente. Voto 7.

X Factor 2021, seconda manche: Karakaz eliminati “scaricati” dal pubblico

Per quanto riguarda le pagelle dei concorrenti di X Factor 2021 che si sono esibiti nella seconda manche della terza puntata dei Live, c’è sono una insufficienza. Ed è proprio di coloro che si sono esibiti per primi, ovvero i Mutonia. La band del roster di Manuel Agnelli, dopo essersi esibita “Sports” dei Viagra Boys, polemizza con i giudici. Il giudizio è l’esito di una performance musicale abbastanza monocorde e lo scarso interesse per il parere del tavolo. Voto 5. Nulla da dire in termini di educazione, invece, alla sedicenne Nika Paris, del roster di Mika di X Factor 2021. Il suo stile viene rivoluzionato: da cantante-ballerina passa a solista immobile con “Lonely” di Justin Bieber. Non riesce a trasmettere grandi emozioni, ma la qualità vocale è sempre ineccepibile. Il cambiamento le costa però il ballottaggio, in cui si salva grazie al pubblico. Voto 6,5.

Non possono dire lo stesso invece i Karakaz, che sono stati i secondi eliminati da X Factor 2021. La band del roster di Hell Raton è salita sul palco carica, ma convincere coloro che non amano il genere non era semplice. La cover di “Feel Good Inc.” dei Gorillaz è una delle loro migliori esibizioni nel talent show, complice una varietà vocale nuova rispetto al passato, ma non basta ad evitare il giudizio negativo del pubblico. Voto 6,5. Chi in questa occasione non sembra avere compiuto passi in avanti, seppure resti un pupillo di giuria e telespettatori, è gIANMARIA. La sua cover di “Io sto bene” dei CCCP è sottotono rispetto alle precedenti esibizioni. Il cantante del roster di Emma ha però trovato il suo habitat musicale e ci sta bene. Il brano, d’altronde, era anche insidioso. Voto 6. A chiudere il terzo live di X Factor 2021, infine, la solita performance idilliaca di Erio, che finora è uno dei candidati alla vittoria. Il solista del roster di Manuel Agnelli si è esibito in “The greatest” di Lana Del Rey. Una scelta che non sembra la migliore a valorizzarlo, ma lui non si fa problemi e la fa sua, dominando il palco e lasciando ancora una volta tutti a bocca aperta. Voto 7,5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA