ELIMINATION CHAMBER 2021/ Wrestling WWE, info streaming video tv: chi sfiderà Reigns?

- Alessandro Rinoldi

WWE Elimination Chamber 2021 info streaming video e tv: Roman aspetta lo sfidante per il titolo Universale, McIntyre difende la cintura nella struttura d’acciaio! Triple threat per Lashley!

vlcsnap 2021 02 20 12h50m44s390 opt 640x300.png
Drew McIntyre difende il titolo WWE

In questo gelido febbraio il wrestling torna a farci compagnia con WWE Elimination Chamber 2021, evento ormai giunto alla sua dodicesima edizione e che verrà trasmesso nella notte italiana tra domenica 21 e lunedì 22 febbraio. Il pay-per-view si terrà al Tropicana Field di St. Petersburg, in Florida, dove il pubblico potrà presenziare virtualmente allo show, sempre a causa della pandemia di COVID-19 ancora diffusa in tutto il mondo, tramite l’allestimento del Thunderdome, con gli schermi che trasmetteranno appunto i volti di tutti i fan che si sono regolarmente registrati. All’interno della struttura d’acciaio di 16 tonnellate si terranno due incontri molto importanti visto che Drew McIntyre difenderà il titolo WWE proprio al suo interno mentre Roman Reigns attenderà il vincitore del match di Smackdown per sapere chi lo sfiderà per il suo Universal Championship. Nel corso della serata spazio come sempre pure alla divisione femminile con le campionesse di coppia Nia Jax & Shayna Baszler che se la vedranno con Bianca Belair e la Smackdown Women’s Champion Sasha Banks ed occhio pure al triple threat match in cui Bobby Lashley verrà chiamato a difendere il titolo degli Stati Uniti dall’assalto di Riddle e di Keith Lee.

WWE ELIMINATION CHAMBER 2021: INFO STREAMING VIDEO E TV

L’evento pay-per-view WWE ELIMINATION CHAMBER 2021 andrà in onda in diretta dalle ore 01:00 italiane nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 febbraio acquistando l’evento, come di consueto, tramite il servizio in streaming WWE Network, la piattaforma ufficiale della compagnia di Stamford che offrirà lo show in maniera gratuita a tutti i nuovi abbonati. Attraverso gli account Twitter, Youtube, Facebook e Twitch della WWE, come sempre prima dell’evento vero e proprio dalle ore 00.00 italiane, dovrebbe inoltre essere trasmesso il Kickoff, della durata di un’ora, con i pronostici offerti da diversi ospiti ed anche uno o due match in programma per la card finale. Il ppv non sarà quindi più visibile ed acquistabile su Sky come accaduto fino all’ultimo Backlash 2020 visto il passaggio di Raw, Smackdown ed anche NXT nelle mani di Dplay Plus, il servizio on demand del gruppo Discovery che ripropone le puntate dei vari brand in chiaro in differita su Dmax.

LE DUE SFIDE AD ELIMINAZIONE

Il piatto forte della serata dell’Elimination Chamber 2021 sarà costituito appunto dai due match previsti all’interno della gabbia d’acciaio. Entrambi validi per la divisione maschile, i due incontri saranno rispettivamente disputati uno per il brand di Raw ed uno per quello di Smackdown con in palio il WWE Championship da un lato ed una chance per lo Universal Championship di Roman Reigns nel corso dello show. Partendo dal circuito rosso, il campione WWE Drew McIntyre difenderà dunque la sua cintura dall’assalto del fenomenale Aj Styles, del veterano Jeff Hardy, del membro del New Day al rientro da un infortunio Kofi Kingston, che ha conquistato un posto alle spese di John Morrison battendo The Miz, il grande rivale Randy Orton, a cui piacerebbe sfidare il vincitore della Royal Rumble 2021 Edge con un titolo in palio, e l’ex amico Sheamus. Missione decisamente complicata per il Corazziere Scozzese ma non impossibile per un atleta resistente come lui. Molto dipenderà come al solito da quale sarà il numero di entrata corrispondente a ciascun wrestler, dalle possibili momentanee alleanze tra i vari contendenti e come gli stessi affronteranno la battaglia, ovvero agendo attivamente fin da subito oppure preferendo nascondersi il più possibile in attesa di puntare al premio.

Passando invece all’incontro valido per il brand blu, al momento è davvero difficile indicare chi potrebbe conquistare l’opportunità per spodestare il campione universale Roman Reigns più tardi nel ppv. Posto che il Tribal Chief si trova in una posizione privilegiata rispetto al collega Drew McIntyre attendendo di conoscere il suo avversario, che sarà comprensibilmente affatticato dopo una guerra come quella che lo aspetta nella struttua metallica, e non prendendo quindi direttamente parte alla sfida nell’Elimination Chamber, i sei pretendenti al trono sono suo cugino Jey Uso, altro fattore per facilitare la vita di Reigns, il canadese Kevin Owens, suo principale antagonista negli ultimi mesi, l’ex campione intercontinentale Sami Zayn, King Corbin, Daniel Bryan e lo svizzero Cesaro che, supportato dallo stesso Bryan, è apparso molto carico nei confronti del consigliere personale Paul Heyman durante il programma Talking Smack. Più che rinnovare per l’ennesima volta la faida con Owens, la soluzione più auspicabile in questo caso è proprio quella di vedere Cesaro uscire vincitore per provare a strappare la cintura dalle grinfie di Reigns con le forze che gli saranno rimaste.

TITOLI FEMMINILI DI COPPIA E U.S. CHAMPIONSHIP IN PALIO

Analizzati nel dettaglio quelli che saranno gli incontri chiave per lo show di Elimination Chamber 2021, non vanno assolutamente dimenticate nemmeno le altre due sfide della notte, entrambe con in palio dei titoli. Il campione degli Stati Uniti Bobby Lashley, membro degli Hurt Business venendo appunto accompagnato da uno dei suoi soci ovvero MVP, avrà il suo bel da fare nel difendere la sua cintura dall’assalto di Riddle, con cui è in atto una rivalità con tutta la sua stable da almeno un paio di mesi, e nientemeno che Keith Lee, sempre in evidenza dal suo salto da NXT, in un triple threat match davvero interessante votato principalmente alla fisicità, vista la stazza degli atleti coinvolti ed il loro modo di lottare. Proprio questa caratteristica è tipica pure delle campionesse di coppia Shayna Baszler e Nia Jax, al loro secondo regno titolato dopo aver recuperato le cinture da Charlotte Flair ed Asuka. La Jax e la Baszler dovranno dunque affrontare una nuova coppia composta da Bianca Belair, vincitrice della Royal Rumble 2021, e da Sasha Banks, già campionessa di Smackdown. Un duo questo abbastanza indecifrabile vista la mancanza di precedenti importanti ma in ogni caso ben assortito per affrontare due donne come le Women’s Tag Team Champions. Un ultimo giallo riguarda l’incontro tra la campionessa di Raw Asuka e Lacey Evans valido per la cintura femminile del brand rosso. L’Impertinente Bellezza del Sud, che ha ammaliato Ric Flair avviando una rivalità con Charlotte nelle scorse settimane, ha annunciato di essere incinta durante la puntata di Raw andanta in onda lunedì, evitando quindi di dare il cambio a Peyton Royce in un match a squadre così da tenersi a distanza anche dalla Flair. La giapponese nelle ultime ore ha ritwittato il post dell’account spagnolo della WWE sottolineando come mancassero appena due giorni al duello con la Evans ed a questo punto viene da chiedersi se si tratti realmente di un piano architettato da Lacey e Ric, se l’ex marine sia veramente in dolce attesa o se spunterà una nuova pretendente per affrontare l’Imperatrice del domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA