Elio di Elio e Le Storie Tese/ Stefano Belisari ha compiuto 59 anni

- Morgan K. Barraco

Elio di Elio e Le Storie Tese

elio e le storie tese
Elio e le storie tese

Elio di Elio e Le Storie Tese, ovvero Stefano Belisari, ha spento da poco 59 candeline. Il cantante e compositore, è riuscito a rendere celebre il suo gruppo grazie alle canzoni padoristiche che hanno fatto cantare l’Italia intera. Prima di ottenere una forte popolarità anche grazie a Mai dire gol e agli sketch realizzati al fianco di Paola Cortellesi. Trascorsi tanti anni da quel periodo felice, Elio e le Storie Tech è il nuovo grido di battaglia del gruppo, o meglio il titolo del podcast che vede gli artisti cimentarsi con le nuove tecnologie grazie all’iniziativa della Samsung. Intanto i social continuano a pullulare di contenuti ironici che la band ha messo a punto per tutti i fan. “Certe sere all’oratorio, si sa che al bar qualche giovane tamarro verrà, romperà i maroni, invitiamolo a tornare al suo bar”, scrivono in uno degli ultimi post, citando la loro stessa canzone Oratorium. Nello scatto, rigorosamente vintage, Elio finge di avere un dolore alla gamba che lo ha spinto a cadere al suolo, mentre un altro componente del gruppo si preoccupa di dividere una suora e un’altra donna, impegnate in un acceso litigio.

Elio di Elio e Le Storie Tese, il ritorno sul palco col Trio Medusa

Elio e le Storie Tese non hanno esitato ad unirsi al Trio Medusa alcune settimane fa, tornando sul palco per sostenere Bergamo e la musica. Un’iniziativa lanciata da Cesvi ed un unico e grande evento solidale che ha fatto felici i fan di entrambi i gruppi. Durante l’evento della Civil Week Lab, Elio ha invece voluto raccontare come ha vissuto la quarantena in famiglia. “Chi non ha il figlio autistico non si preoccupa di chi ha l’autismo”, ha dichiarato, come riferisce Globalist, “se si parla di autismo il primo aspetto che bisogna trattare è l’informazione. Quella sensazione di paura, di angoscia, di imprevedibilità legata al Covid, che è stata vissuta da tutti, ma che prima o poi terminerà, nel caso dell’autismo non terminerà mai”. Oggi, sabato 1 agosto 2020, Elio sarà invece uno degli ospiti che vedremo nella prima serata di Rai 1 grazie alla replica di Una storia da cantare. Nel suo personale omaggio ad Adriano Celentano, il frontman della band italiana interpreterà 24 mila baci. Ovviamente nella sua personale versione e con l’immancabile parrucca. Clicca qui per guardare il video di Elio.

Foto, “Certe sere all’oratorio”

Video, Elio omaggia Celentano



© RIPRODUZIONE RISERVATA