Elisa Balsamo/ Chi è la nuova campionessa del Mondo di ciclismo, iridata a 23 anni

- Mauro Mantegazza

Elisa Balsamo: chi è la nuova campionessa del Mondo della gara in linea femminile di ciclismo su strada, ha 23 anni e va forte anche su pista.

Elisa Balsamo
Elisa Balsamo vince i Mondiali di ciclismo 2021

Elisa Balsamo è la nuova campionessa del Mondo: un’altra gioia per l’Italia del ciclismo è arrivata dai Mondiali 2021 in corso in Belgio, dove oggi pomeriggio la gara in linea donne è stata vinta appunto dalla ciclista italiana, che ad appena 23 anni conquista la maglia più prestigiosa nel mondo del ciclismo. Un successo nella gara in linea femminile ci mancava da dieci anni, mentre nella rassegna iridata in corso nelle Fiandre è già il terzo oro azzurro dopo quelli di Filippo Ganna nella cronometro Elite maschile e di Filippo Baroncini nella gara in linea Under 23.

Una gara perfetta da parte di tutta la Nazionale italiana, fino allo sprint nel quale la veterana Elisa Longo Borghini ha lanciato la giovane compagna di squadra verso il trionfo iridato, ancora più bello perché Elisa Balsamo ha battuto una leggenda come l’olandese Marianne Vos, di undici anni più grande di lei e alla quale molti avevano paragonato tecnicamente Balsamo ancora prima del meraviglioso arrivo di oggi, che a questo punto potrebbe essere una sorta di passaggio di consegne. L’olandese è classe 1987 mentre Elisa Balsamo è nata a Cuneo il 27 febbraio 1998 ed unisce ad altissimi livelli l’attività su strada e su pista, inoltre è già stata campionessa del Mondo juniores a Doha 2016 e campionessa d’Europa Under 23 appena l’anno scorso a Plouay.

ELISA BALSAMO, CAMPIONESSA DEL MONDO DI CICLISMO: SUCCESSI SU STRADA E SU PISTA

Elisa Balsamo è da anni uno dei talenti più promettenti del nostro ciclismo femminile e d’altronde non potrebbe essere altrimenti per chi, come abbiamo già accennato, è stata campionessa del Mondo già a livello juniores. Dal 2017 corre con la Valcar come squadra di club su strada e ha colto già diverse vittorie in gare adatte alle sue caratteristiche, su tutte il notevole spunto di velocità grazie al quale oggi ha bruciato anche il mito Marianne Vos. Laureanda in lettere moderne e pianista, Elisa Balsamo però fino ad oggi era forse più nota per i risultati su pista.

Nei velodromi in effetti il palmares della nuova campionessa del Mondo su strada è davvero impressionante in rapporto all’età: due ori e un argento agli Europei nell’inseguimento a squadre e un bronzo nell’Omnium, ai Mondiali due bronzi, uno nell’inseguimento a squadre e l’altro nell’Americana in coppia con Letizia Paternoster. Alle recenti Olimpiadi di Tokyo, Elisa Balsamo non aveva partecipato alla gara su strada (troppo difficile per le sue caratteristiche) ma era stata sesta nell’inseguimento a squadre, ottava nell’Americana e quattordicesima nell’Omnium, anche a causa di una caduta. Legato alla pista è anche l’amore: Elisa Balsamo infatti è fidanzata ormai da anni con il pistard Davide Plebani. Il successo più bello però (per ora) è arrivato dalla strada…

© RIPRODUZIONE RISERVATA