Emilia Cestelli, cognata Rita dalla Chiesa, è morta/ “Malattia divorante e feroce..”

- Hedda Hopper

Emilia Cestelli, cognata Rita dalla Chiesa, è morta, chi è? Moglie di Nando dalla Chiesa malata da tempo: “Malattia divorante e feroce..”

Rita dalla Chiesa
La conduttrice televisiva Rita dalla Chiesa

Un altro grave lutto per Rita dalla Chiesa che sembra ormai alle prese con un lungo incubo da cui sarebbe difficile per tutti uscire. Prima Fabrizio Frizzi, poi il suo adorato genero Massimo Santoro e infine, proprio in queste ore, anche la sua dorata Emù, Emilia Cestelli, la cognata e moglie di Nando Dalla Chiesa. A darne annuncio è proprio la conduttrice tv che in queste ore ha voluto pubblicare una foto dei due coniugi di spalle ricordando i loro ultimi momenti passati insieme in vacanza prima che la pandemia ci allontanasse da tutto e tutti. Ricordando i momenti felici passati insieme e anche quelli dolorosi in cui Emilia è sempre stata una spalla su cui piangere, Rita dalla Chiesa ne tesse le lodi e alla fine spiega anche che ad ucciderla e strapparla all’affetto dei suoi cari, specie dei figli Carlo Alberto e Dora, è stata una “malattia divorante e feroce”.

Emilia Cestelli, cognata Rita dalla Chiesa e moglie di Nando, è morta: “Malattia divorante e feroce..”

In particolare, la conduttrice racconta che Nando ed Emilia venivano chiamati da tutti “il professore e la biondina” e che hanno vissuto fianco a fianco per ben 51 anni, mezzo secolo d’amore, sempre pronti a combattere facendo dei diritti civili e della difesa delle persone più’ deboli il loro baluardo e dando vita ai loro figli, Carlo e Doretta, e accogliendo i loro nipoti, Otto, Tito e Rosa. Poi il ricordo personale: “Non era solo mia cognata, Emu’. Era la quarta figlia di mio padre e mia madre, che l’hanno adorata. Stamattina, dopo una malattia divorante, feroce, Emilia ha dovuto lasciare quell’abbraccio che è’ stato la sua casa per tutta la vita. Ed è andata verso il mare da sola. A noi ha lasciato la grande eredità di avere lottato per ogni suo respiro… Grazie, Emu’, per tutto quello che ci hai regalato. Anche questo dolore, che si aggiunge ai troppi che la nostra famiglia ha già’ vissuto…”.

Ecco il post integrale:

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA