A2A/ On line il sito dedicato alla ricarica dei veicoli elettrici di Milano e Brescia

Novità importante per tutti i proprietari di veicoli elettrici di Milano e Brescia. L’azienda di servizi di pubblica utilità A2A ha attivato un sito per trovare il punti di ricarica

17.10.2011 - La Redazione
Ricarica_Auto_Elettrica_A2A
Foto Imagoeconomica

Novità importante per tutti i proprietari (anche futuri) di veicoli elettrici di Milano e Brescia. L’azienda di servizi di pubblica utilità che serve le due città lombarde, A2A, ha infatti attivato un sito internet www.emoving.it. Nato dalla collaborazione con il Comune di Brescia e con quello di Milano, il progetto di mobilità sostenibile e-moving ha come scopo quello di realizzare distributori di energia per la ricarica dei veicoli elettrici. Il nuovo sito, oltre a mettere a disposizione del pubblico tutte le informazioni sul progetto, segnalerà i punti dove sarà possibile effettuare la ricarica, sia  a uso pubblico che privato. Si tratta di 200 punti di ricarica nella sola Milano e di 70 a Brescia.

Dal sito sarà inoltre possibile scaricare la “App e-moving”, in modo da poter usufruire degli stessi servizi direttamente su smartphone e tablet attraverso una semplice applicazione compatibile con Apple iOS, Google Android, Nokia Symbian e Blackberry OS. Attraverso di essa si potrà visualizzare la posizione dei punti di ricarica sul proprio dispositivo mobile con tre differenti modalità: lista dei distributori; visualizzazione delle posizione dei distributori su mappa delle città; visualizzazione, basata sulla realtà aumentata, della posizione del cliente e indicazione guidata del percorso per raggiungere il distributore per la ricarica più vicino. L’applicazione si basa sull’utilizzo del software “Layar”, disponibile in tutti i principali market online per smartphone, ed è compatibile con le versioni 5 o superiori dello stesso.

È certamente molta comoda la modalità di visualizzazione (sia sul sito che tramite l’applicazione) dei punti di ricarica con le immagini reali della zona in cui essa si trova (streetview), in modo che sia più semplice per gli utenti che avessero bisogno poterli localizzare.

Sul sito, a tutti i soggetti in possesso di un veicolo ad alimentazione elettrica o ibrida plug-in è offerta la possibilità di sottoscrivere un abbonamento sperimentale (sottoscrivibile entro fine anno) che, attraverso un’apposita scheda elettronica, consentirà di effettuare un numero illimitato di ricariche presso la rete di infrastrutture installata da A2A su suolo pubblico nel territorio dei Comuni di Milano e Brescia.

Il costo dell’abbonamento è di 15 euro, mentre quello di attivazione del servizio (una tantum) è di 10 euro, che comprendono la disponibilità all’utilizzo delle infrastrutture e del prelievo illimitato di energia per le operazioni di ricarica per un periodo di tre mesi (decorrenti dalla data di consegna della scheda elettronica presso l’indirizzo specificato dal cliente) ovvero fino al termine del periodo di affidamento ad A2A della gestione della rete di infrastrutture di ricarica su suolo pubblico, qualora precedente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori