SNAM/ Natura e infrastrutture “fanno rete” al Meeting di Rimini

- La Redazione

Il Meeting 2014 per l’amicizia fra i popoli – in programma a Rimini da domenica 24 a sabato 30 agosto – vedrà anche la partecipazione di Snam, che ha realizzato anche uno stand per i bimbi.

Stand_Snam
Lo Stand Snam

Il Meeting per l’amicizia fra i popoli – in programma a Rimini da domenica 24 a sabato 30 agosto – vedrà anche la partecipazione di Snam: il focus, in quest’occasione, sarà rivolto in particolare alle famiglie e ai bambini. E proprio per quanto riguarda i più piccoli, verrà proposta un’esperienza di edutainment incentrata sulla condivisione, sul “fare rete”, sull’integrazione tra le infrastrutture energetiche e la natura. In comune con lo spirito del Meeting Snam ha la sensibilità verso la diffusione della cultura, lo sviluppo responsabile e l’agire sostenibile. L’azienda gestisce un vasto sistema di infrastrutture sviluppato in oltre 70 anni di attività che interagisce al meglio con il territorio rispettando sempre e comunque la biodiversità degli ecosistemi attraversati. Il primo mattoncino per lo sviluppo di una società educata alla sostenibilità e al valore condiviso deve essere l’integrazione armonica tra le reti dell’energia e l’ambiente: la capacità di saper conciliare le esigenze del business e delle comunità in modalità tali da generare contemporaneamente valore per l’azienda, per gli stakeholder e per i territori in cui essa opera è una necessità primaria. Entrando dunque nel merito del Meeting, Snam ha realizzato al Padiglione C3 un’installazione dotata di scivoli, intersezioni e percorsi tattili e sonori, che consentirà ai più piccoli di esplorare i vari elementi che compongono le reti, combinarli, trovando nuove connessioni e punti di vista sorprendenti. In tal modo i bambini potranno sperimentare, attraverso la spontaneità del gioco, come infrastruttura e ambiente possano coesistere in maniera sostenibile e duratura. La presenza di Snam al Meeting di Rimini si concretizzerà, tra le altre cose, con la partecipazione dell’Amministratore Delegato, Carlo Malacarne, all’incontro in programma martedì 26 agosto alle ore 11.15, “Le sfide della crescita: l’Italia può ripartire?”, moderato da Bernhard Scholz, presidente della Compagnia delle Opere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori