Enrico Mentana vs Gasparri/ Non piace “Soldi” di Mahmood? Il Direttore non ci sta!

- Silvana Palazzo

Enrico Mentana contro Maurizio Gasparri per la canzone “Soldi” di Mahmood. Non gli piace? Il Direttore non ci sta e su Instagram lo attacca…

maratona mentana elezioni europee 2019
Maratona Mentana

Sono passati sei mesi dall’uscita del brano “Soldi”, eppure la canzone di Mahmood, con cui ha vinto il Festival di Sanremo 2019 ed è arrivato secondo all’Eurovison Song Contest, fa ancora discutere. Enrico Mentana nelle scorse ore ha pubblicato su Instagram un tweet di Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato. «Leggo di un successo enorme della canzone Soldi, resto convinto che faccia davvero schifo e che il successo sia immeritato. Musicalmente è penosa». Il direttore del Tg La7 non ci sta, quindi su Instagram ha scritto: «Ma se fosse stato il nipote di Mubarak…». Il riferimento ironico è alla vicenda Ruby e al sostegno della buona fede di Silvio Berlusconi sul fatto che la giovane fosse appunto nipote di Mubarak. D’altra parte però viene buttata in politica da Mentana una questione di gusti musicali. E infatti qualcuno glielo fa notare: «Musicalmente fa schifo è vero, lei riesce a leggere la musica direttore? In quel tweet, c’è solo una considerazione tecnica, lei la butta in politica. Risponda nel merito», il commento di un utente.

MENTANA CONTRO GASPARRI PER MAHMOOD, MA SUI SOCIAL…

Ma noi preferiamo invece fare un passo indietro e ricordare quanto accaduto quel 9 febbraio scorso, quando sui social divamparono le polemiche per il risultato del Festival di Sanremo 2019. Il quotatissimo Ultimo finì dietro Mahmood, un risultato che diede il via alle polemiche a cui neppure la politica si è sottratta. Alcuni rappresentanti delle istituzioni si scagliarono contro i voti della giuria degli esperti che avevano ribaltato la volontà popolare, tra cui Matteo Salvini. Ma è il successo musicale di “Soldi” la prima risposta. Ha raggiunto i 100 milioni di ascolti su Spotify, diventando il cantante italiano più ascoltato di sempre sulla piattaforma di musica in streaming. La volontà popolare allora ha apprezzato decisamente il lavoro di Mahmood, che negli ultimi mesi ha ricevuto altri riconoscimenti. Ecco, forse Enrico Mentana avrebbe potuto tirar fuori una battuta sulla valanga di successi del cantante milanese. «Non sono d’accordo con Gasparri ma lo trovo un commento legittimo. Avesse fatto ancora polemica sulle origini di Mahmood li si che sarebbe stato becero», la replica di un utente sul post di Mentana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ma se fosse stato il nipote di Mubarak..

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA