Enrico Papi crede agli alieni?/ Video: “Seguito da una navicella spaziale…”

- Elisa Porcelluzzi

Enrico Papi ha raccontato di essere stato seguito da una navicella spaziale durante l’ultima puntata del Maurizio Costanzo Show.

Enrico Papi MCS 640x300
Enrico Papi al Maurizio Costanzo Show

Ieri sera, mercoledì 28 aprile, Pier Fortunato Zanfretta è stato ospite dell’ultima puntata stagionale del Maurizio Costanzo Show. Zanfretta, metronotte in pensione, è diventato famoso per aver dichiarato di essere stato rapito dodici volte, tra il 1978 e il 1980, dagli alieni. “Io non ho mai creduto ai marziani prima che accadesse, mi sono trovato al momento sbagliato nel posto sbagliato. Facevo il vigilante notturno…”, ha detto il pensionato di Nova Milanese, descrivendo gli extraterrestri. Il racconto di Zanfretta ha suscitato l’ironia degli ospiti di Maurizio Costanzo, in primis di Enrico Papi che ha voluto raccontato di quella volta che è stato seguito da una navicella spaziale: “Tanti anni fa io inizio la mia carriera… aprivo gli spettacoli dei personaggi famosi nelle piazze, facevo il comico. Non si guadagnava tanto, con quei soldi mangiavo o dormivo”.

Enrico Papi seguito da una navicella spaziale

Enrico Papi ha proseguito il suo racconto sugli alieni: “In quei giorni ero in Sicilia e avevo deciso di mangiare, così dormivo in macchina. Arrivo su questa strada in Sicilia, era molto tardi, vedo questa navicella spaziale che mi segue… una bella navicella. La mattina mi sveglio… era un lampione. Non so cosa avevo bevuto… e ho scoperto che non ho mai fatto un incontro ravvicinato del terzo tipo”. La gag di Papi ha suscitato l’ilarità non solo del pubblico in sala ma anche del popolo del web: “Sono sotto un treno per Enrico Papi”, “Qui per dire che voglio davvero tanto bene a Enrico Papi perché è bravissimo e super unproblematic” e “Enrico Papi è un meme vivente”, hanno commentato alcuni utenti. Poco prima il conduttore di Tv8 aveva chiesto a Zanfretta se avesse fatto serata prima di vedere gli alieni… Clicca qui per vedere il video di Enrico Papi



© RIPRODUZIONE RISERVATA