ENRICO PAPI/ “Ho subito bullismo televisivo, ho abbandonato la TV per un po’”

- Rossella Pastore

Enrico Papi ospite a Verissimo: da poco il conduttore è tornato a casa Mediaset come volto della nuova edizione di Scherzi a parte.

Enrico Papi
Il conduttore televisivo Enrico Papi

Enrico Papi, ospite a Verissimo, racconta un periodo complicato della sua carriera. “Ho subito bullismo televisivo, – ammette il conduttore, che domani torna con la nuova puntata di Scherzi a parte – non posso fare nomi perché non è corretto. Purtroppo il nostro mondo sembra un tipo di mondo, in realtà è abbastanza particolare. Io non do fastidio a nessuno, mi metto sempre in gioco e scelgo sempre le cose più difficili.” Enrico ammette di aver dovuto abbandonare il mondo della TV per un po’ di tempo: “C’è stato un momento della mia carriera molto delicato che mi ha messo in condizione di dover abbandonare un po’ la scena, parliamo di dopo Sarabanda, proprio all’apice del mio successo”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Enrico Papi a Verissimo

Enrico Papi è il conduttore della nuova edizione di Scherzi a parte, l’unico programma – a suo dire – che ha “la ‘patente’ per poter ridere su tutto, l’unico autorizzato a farlo”. E lui, che gli scherzi li ha sempre amati, ne approfitta eccome: oggi pomeriggio ne parlerà con Silvia Toffanin a Verissimo, anche se l’ha già fatto qualche giorno fa in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni. In questa sede, tra le altre cose, ha raccontato la sua adolescenza caratterizzata da diversi scherzi che lui stesso organizzava ai danni dei professori.

“Ho rischiato più volte la sospensione“, dichiara Papi senza vergogna. “Una volta misi così tante puntine da disegno sulla sedia dell’insegnante di italiano… Lui non chiese neanche chi fosse il colpevole, lo sapeva e disse direttamente: ‘Papi, fuori dalla classe!’. Quando ero ragazzino andavano di moda gli scherzi telefonici. Dopo i compiti li facevamo spesso con i miei compagni. E poi, d’estate, mi divertivo a scavare le buche sulla sabbia per poi coprirle con gli asciugamani. Certe cadute! Oggi non si potrebbe più fare”.

Enrico Papi riparte da Scherzi a parte: “Mediaset è la mia casa”

La conduzione di Scherzi a parte segna anche il suo ritorno a Mediaset, dopo alcuni anni passati a Tv8 dove ha avuto modo di sperimentare e ‘sperimentarsi’ al timone di nuovi format. Lui sostiene sempre che Mediaset sia la sua ‘casa’, ma non rinnega sicuramente il periodo trascorso negli studi Sky. Anzi: l’esperienza acquisita lì la riporta in questo Scherzi a parte, dove lo ritroviamo più maturo e anche… dimagrito.

A chi glielo fa notare, Enrico Papi risponde: “Dopo un periodo in cui sono stato in sovrappeso, ormai è una vita che sto perennemente a dieta per evitare di riprendere tutti i chili persi. Una volta mangiavo pasta a pranzo e pasta a cena, e oltre al primo esageravo aggiungendo il secondo, il terzo, il quarto, il contorno e il dolce. Ora scelgo una cosa sola e basta quella”. Ma il suo vero segreto, per chi volesse saperlo, è l’esercizio fisico: “Un tempo lo sport e la palestra mi sembravano una perdita di tempo, adesso ho capito che è necessario fare esercizio per la salute”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA