Enrico Varriale, altra donna lo accusa di lesioni/ “Io vittima di folle gelosia”

- Emanuela Longo

Enrico Varriale, le accuse di un’altra donna: schiaffo dopo una lite? Il giornalista si difende: “Io vittima di una folle gelosia, allibito…”

Enrico Varriale 640x300
ENRICO VARRIALE GIORNALISTA SPORTIVO RAI (foto: web)

Il giornalista Rai, Enrico Varriale, già a processo per lesioni e stalking poiché accusato di aver minacciato e aggredito la sua ex compagna, è stato raggiunto da una nuova denuncia per un simile episodio avvenuto nella serata di ieri a Ponte Milvio, a Roma. A riferirlo è il quotidiano Il Messaggero che parla di nuove accuse da parte di un’altra donna con la quale l’ex vicedirettore di RaiSport avrebbe una relazione. Secondo quanto trapela da racconto fatto agli inquirenti, al culmine dell’ennesima lite tra i due, Varriale l’avrebbe colpita con uno schiaffo facendole perdere i sensi.

Dopo essersi ripresa, la donna si sarebbe recata in Pronto Soccorso prima dell’intervento degli agenti del commissariato di Ponte Milvio, giunti dopo la richiesta di aiuto. A chiedere l’intervento delle forze dell’ordine era stato anche il giornalista secondo il quale durante la lite, avvenuta per motivi di gelosia nella sua abitazione, la donna avrebbe iniziato a distruggere l’appartamento. Al loro arrivo però, gli agenti non avrebbero trovato nessuno in casa. Al momento la procura ha deciso di non applicare alcuna misura cautelare.

Enrico Varriale, altra donna lo denuncia per presunte lesioni

Enrico Varriale si è difeso dopo la nuova denuncia per presunti maltrattamenti dicendosi “vittima di una folle gelosia” e annunciando un’azione legale. Come riferisce Il Messaggero, il giornalista avrebbe scritto quanto accaduto nella serata di ieri nella sua ricostruzione: “Ieri alle 22.30 la donna con cui ho una relazione ha dapprima citofonato insistentemente. Successivamente ha cominciato a bussare alla porta di casa e alla fine ho ceduto e le ho aperto. È entrata e come una furia, in preda ad un raptus di gelosia ha iniziato a distruggerei casa”. A detta di Varriale avrebbe tentato di bloccarla ma lei avrebbe iniziato ad urlare “non mi toccare, ti denuncio”.

A quel punto, sempre secondo il racconto del giornalista, “Ha preso il telefono e chiamato la Polizia e l’autoambulanza”. Lui si sarebbe definito uno “spettatore allibito” ed ha ammesso di averla implorata di fermarsi: “alla fine ho capito che solo l’intervento della polizia poteva fermarla. Però prima dell’arrivo degli agenti è uscita di casa e non ho saputo più nulla”, ha spiegato. Varriale si è detto pronto a documentare ogni cosa: “Ho fotografato la mia abitazione o meglio quello che resta della mia abitazione. Ed in relazione a ciò ho dato mandato ai miei avvocati d’intraprendere le necessarie azioni legali”, ha chiosato.





© RIPRODUZIONE RISERVATA