ENZO IACCHETTI/ “Ho fatto il mio primo TikTok, giovani influencer? Sono avanti”

- Emanuele Ambrosio

Enzo Iacchetti, ospite in collegamento con “C’è Tempo Per…”, ha raccontato di aver fatto il suo primo TikTok: ecco le sue dichiarazioni

enzo iacchetti vieni da me 640x300
Enzo Iacchetti a Vieni da me

Grande show stamane in diretta su Rai Uno a “C’è Tempo Per…”, con il collegamento con Beppe Iacchetti, uno dei comici più noti d’Italia nonché storico conduttore di Striscia La Notizia. “Parlate di corteggiamento? Allora me ne vado – esordisce lui scherzando – cosa guardo per prima cosa in una donna? Alla mia età non guardo più gli occhi, guardo il resto. Da giovane scrivevo 4 canzoni al giorno se t’avessi visto (si rivolge ad Anna Falchi ndr), ora direi subito ‘Senti tesoro lì c’è un buon hotel dove si mangia bene…’, sto scherzando ragazzi, non mi aspettavo queste domande”. Negli scorsi giorni Iacchetit ha ricevuto un premio alla sua carriera durante il festival Magna Grecia: “E’ un premio bellissimo, lo metteremo insieme ai Telegatti, agli Oscar della tv e della Rai, ho preso tanti premi ma la motivazione più bella è stata quella del Magna Grecia. Ho fatto il mio primo TikTok – ha svelato – della vita durante la cerimonia. Ho cambiato idea su questi ragazzi influencer, ho capito che sono ragazzi molto in gamba mentre siamo noi che siamo un po’ rimbambiti e ottusi nei loro confronti, questi giovani vogliono studiare, vogliono fare i medici, gli scienziati. io so a malapena mandare un Whatsapp mentre loro usano questo sistema anche per pagarsi gli studi”. Sul suo famoso cane Lucino: “Sono sposato con lui da anni, chi abbandona i cani verrà anche lui abbandonato”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ENZO IACCHETTI: “EZIO GREGGIO? SIAMO LONTANI, MA GLI VOGLIO BENE”

Enzo Iacchetti ospite della nuova puntata di “C’è tempo per“, lo spin-off di Unomattina Estate condotto da Beppe Convertini e Anna Falchi su Raiuno. Lunedì 3 agosto 2020, il conduttore televisivo e volto noto di “Striscia La Notizia” è pronto a raccontarsi tra vita professionale e privata con la solita schiettezza che da sempre lo contraddistingue. Recentemente ospite del programma radiofonico I Lunatici in onda su Rai Radio2 ha fatto delle rivelazioni davvero spiazzanti sull’amico e collega Ezio Greggio con cui da anni condivide la conduzione del tg satirico campione di ascolti di Canale 5. Parlando proprio del rapporto con Ezio Greggio, Iacchetti ha rivelato: “siamo come i compagni si banco che si ritrovano a scuola l’anno successivo” rivelando che il loro rapporto altro non è che una sorta di “patto di alleanza” che i due hanno liberamente sancito negli anni.

Enzo Iacchetti: 31 anni di Striscia con Ezio Greggio, ma…

Quando ci troviamo, è come avere un tacito accordo di ottima convivenza” – ha precisato Enzo Iacchetti che da 31 anni circa lavora a stretto contatto con Ezio Greggio. Quindi nessuna amicizia di lunga data tra i due stando a quanto dichiarato da Iacchetti a I Lunatici in onda di Rai Radio2. Quando siamo in onda, usciamo a cena insieme qualche volta, qualche messaggio, ci facciamo lo scherzo al mio compleanno il 31 agosto. Lui mi chiama un mese prima e mi dice ‘Auguri socio” e io faccio la stessa cosa. Il suo compleanno è il 6 giugno e io lo chiamo ad aprile per fargli gli auguri” – ha detto il conduttore concludendo – “poi per il resto siamo lontani. Comunque gli voglio bene, anche perché mi ha insegnato tantissime cose. Sono contento così”. Ma non finisce qui, visto che Enzo Iacchetti parlando proprio del mondo dello spettacolo ha confessato: “non ho amici nel mio ambiente lavorativo. In teatro costruisco le famiglie, ma non ho una famiglia da molti anni. Sono sempre a cena con i tecnici, ma non sopporto certe follie. Ho amici che fanno gli idraulici, i meccanici, qualcuno il dentista e uno il commercialista”. A parte il rapporto “controverso” con Ezio Greggio, Iacchetti è un grandissimo professionista: “sul lavoro sono cento volte meglio che nella vita. Più invecchio e più rompo le scatole a chi lavora insieme a me: è così che si deve fare per avere una carriera più lunga possibile. Non smetterò”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA