Eriksen lascia l’Inter?/ Calciomercato: “Sarà addio, tornerà in Premier” (esclusiva)

- int. Mario Miele

Eriksen lascia l’Inter? Intervista esclusiva a Mario Miele sulle voci di calciomercato che vogliono il danese pronto a lasciare lo spogliatoio nerazzurro già in questa sessione estiva.

Eriksen Inter
Probabili formazioni Genoa Inter - Christian Eriksen (LaPresse)

Calciomercato Inter. Dopo una sola stagione Christian Eriksen dovrebbe già lasciare l’Inter: sono queste le ultime indiscrezioni di calciomercato che riguardano il ventottenne giocatore danese, che davvero pare non essersi inserto negli schemi di gioco di Antonio Conte. Arrivato a Milano nel gennaio 2020 dal Tottenham a titolo definitivo e per 20 milioni di euro, il centrocampista non ha trovato il giusto spazio nel 3-5-2 del tecnico pugliese e dunque potrebbe presto cambiare aria. Anzi le ultime indiscrezioni di calciomercato parlano per lui di un pronto ritorno in Premier League, dove non mancano i suoi estimatori. Per parlare dell‘addio di Eriksen dalla formazione nerazzurra abbiamo sentito l’operatore di mercato Mario Miele: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Eriksen addio all’Inter? Credo che dovrebbe essere così, che sia la soluzione più probabile, che dovrebbe avverarsi di sicuro.

Dove potrebbe andare in Italia? In Italia non vedo Eriksen da nessuna parte, lo vedo solo in altri campionati.

E all’estero? In Premier League, non certo nelle principali squadre del campionato inglese. Vedo Eriksen andare più in formazioni come il Tottenham, il Leeds che sta mettendo su una buona squadra. Anche l’Everton o il Manchester United che non è più quello di una volta.

Lei lo confermerebbe? Con Conte no, visto che l’allenatore nerazzurro utilizza il 3-5-2 come modulo tattico e non ha bisogno di un trequartista.

Pensa che sia un grande giocatore? Un ottimo giocatore sì, un grande giocatore no!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA