Erling Haaland/ Canovi: “E’ il nuovo Batistuta, sarà uno dei migliori” (esclusiva)

- int. Simone Canovi

Intervista esclusiva a Simone Canovi su Erling Haaland, nuovo fenomeno del calcio europeo e nome bollente per la prossima sessione di calciomercato.

Haaland Borussia Dortmund
Video Borussia Dortmund Bruges: Haaland (LaPresse)

E’ il nuovo fenomeno del calcio mondiale: parliamo di Erling Haaland, attaccante classe 2000 del Borussia Dortmund che solo pochi giorni fa ha salutato la ripresa della Bundesliga firmando il primo gol dopo lo stop imposto per l’emergenza coronavirus. Nato a Leeds ma di passaporto norvegese, la giovanissima punta sta veramente dimostrando di essere un grande giocatore di talento: i suoi numeri parlano chiaro (41 gol nella stagione 2019-20) ed è dunque naturale che si accendano per lui parecchie voci di calciomercato. Haaland, che pure ha un contratto con il Dortmund fino al 2024, è certo profilo che piace a molti top club europei. Real Madrid, Psg, Bayern Monaco e molte altre società sono pronte a fare carte false per far proprio al più presto il nuovo gioiello del calcio europeo: e pure non sono mancate le consacrazioni da parte di esperti, tecnici ed ex giocatori. Per parlare di Erling Haaland, nuovo fenomeno del calcio, abbiamo sentito l’operatore di mercato Simone Canovi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Erling Haaland nuovo fenomeno del calcio mondiale? Haaland è destinato a diventare uno dei migliori attaccanti del mondo, dei prossimi vent’anni del calcio.

Al Borussia Dortmund sarà solo di passaggio? Intanto bisogna dire che il Borussia Dortmund è squadra molto importante. Il Borussia ha pagato 30 milioni per avere Haaland. E credo che possa rimanere in Germania per altri due anni. Poi certo su Haaland ci sono tutti i club più importanti de mondo!

Potrebbe arrivare alla Juventus o in altre squadre italiane? La valutazione del suo cartellino attualmente è intorno ai sessanta milioni e sarà sicuramente destinata a crescere. Potrebbe arrivare anche a cento milioni. Bisognerà vedere come uscirà il calcio italiano dalla situazione attuale. Sicuramente non potrebbero essere tante le società italiane ad acquistarlo. La Juventus, l’Inter per esempio…

Real Madrid primo club dove potrebbe finire? Il Real Madrid, il Bayern Monaco, il Barcellona, il Paris Saint Germain, le squadre della Premier League inglese, tutti i top club europei vogliono Haaland.

Come lo giudica tecnicamente? Haaland è un attaccante veramente completo, forte in area, negli smarcamenti, sa muoversi bene. Un attaccante destinato a fare cose importanti…

A chi assomiglia, forse a Batistuta? Sì penso proprio che Batistuta sia il giocatore a cui assomiglia più Haaland. Ricorda veramente il campione argentino!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA