Esame terza media 2021: quando escono risultati/ E come viene calcolato voto finale

- Silvana Palazzo

Esame terza media 2021, quando escono risultati? Lo precisa un’ordinanza del Miur, che stabilisce anche come viene calcolato il voto finale degli studenti

Aula scolastica, immagine di repertorio
Università (Pixabay, 2019)

Quando saranno noti i risultati dell’esame di terza media? Sono cominciate oggi le prove per molti studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado. La risposta arriva dall’ordinanza del Miur, che ha stabilito pure lo svolgimento dell’esame di terza media 2021, che a differenza di quello dell’anno scorso sarà in presenza, ma comunque senza le prove scritte, quindi con la sola prova orale con la discussione dell’elaborato. Ma torniamo ai risultati degli esami di terza media. Questi escono al termine delle prove, subito dopo la deliberazione della commissione. Non c’è una data univoca, in quanto le prove non si svolgono nello stesso giorno per tutte le scuole in Italia. Quindi, una volta concluse le operazioni di valutazione da parte della commissione, i risultati sono pubblicati attraverso l’affissione di tabelloni presso l’istituto dove ha sede la sottocommissione. Inoltre, vengono pubblicati per ogni classe solo e soltanto nell’area documentale riservata al registro elettronico cui accedono gli studenti.

ESAME TERZA MEDIA, COME SI CALCOLA VOTO FINALE

Chi non supera gli esami di terza media 2021 visualizzerà sul registro relativamente ai risultati la sola indicazione “Non diplomato”. Inoltre, l’ordinanza del Miur riguardo tale aspetto, precisa che nel diploma finale, che viene rilasciato al termine degli esami del primo ciclo e nelle tabelle affisse all’albo di istituto “non viene fatta menzione delle eventuali modalità di svolgimento dell’esame per gli alunni con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento”. L’ordinanza chiarisce anche come viene calcolato il voto finale, in quanto stabilisce i criteri di valutazione della prova. La votazione è in decimi, frutto della media tra il voto di ammissione e la valutazione dell’orale. La media viene arrotondata all’unità superiore per frazioni pari o superiori a 0,5. Dunque, l’esame di terza media è superato con un risultato che sia di almeno 6 su 10 (sei decimi). Ma può anche essere accompagnato dalla lode, che viene attribuita tenendo conto delle valutazioni conseguite nel percorso scolastico del triennio e degli esiti della prova d’esame.



© RIPRODUZIONE RISERVATA