Esorcismi mortali in casa: Chiesa ortodossa russa scrive manuale/ “Non agite da soli”

- Alessandro Nidi

Esorcismi in casa con il metodo fai-da-te, la Chiesa ortodossa russa dice stop: arriva un elenco di regole a cui attenersi per evitare tragedie

Esorcisti
Esorcismo (Foto: Pixabay)

Stop agli esorcismi in casa senza l’aiuto di un esponente ecclesiastico: è quanto ha inteso richiedere la Chiesa ortodossa russa a tutti i suoi fedeli, visti e considerati i numerosi tentativi non andati a buon fine nel corso degli ultimi anni, con annessi decessi imprevisti e avvenuti tra le mani di persone inesperte. Ecco perché, come riporta il “Times”, si è deciso di mettere nero su bianco una sequela di regole ben precise, che contengono tutte le procedure da eseguire (e seguire alla lettera) per scacciare i demoni dai corpi di cui prendono possesso.

Un autentico manuale dell’esorcismo fai-da-te scritto proprio per ovviare ai drammi riscontrati in Russia nel corso degli ultimi anni. Ad esempio, sai sa che nel 2019 almeno due persone hanno perso la vita per un esorcismo non andato a buon fine: si tratta, nel dettaglio, di un bambino di appena nove anni d’età, imbavagliato e preso a colpi di frusta dal padre nel tentativo di scacciare un demone, e un uomo di mezza età, che è stato soffocato da sua madre in quanto “si era avvicinato troppo all’occulto”.

ESORCISMI FAI-DA-TE: ARRIVA IL MANUALE DELLA CHIESA ORTODOSSA RUSSA

In merito agli esorcismi pericolosi, secondo quanto riporta ancora il “Times”, nel 2011 una donna di Voronezh è morta dopo essere stata costretta dai genitori a bere 5 litri di acqua santa, mentre un bambino di dieci anni è stato esorcizzato a colpi di aglio e acqua santa. Metodi decisamente un po’ troppo personali, nei confronti dei quali il vescovo Hilarion ha inteso intervenire, redigendo un documento contenente regole unificanti per questo tipo di pratiche delicate, che richiedono sempre e comunque l’aiuto di un sacerdote qualificato, tanto che, a detta del patriarca di Mosca, Kirill, soltanto il clero “spiritualmente forte” dovrebbe effettuarli. Attenersi pertanto alle regole è il primo passo per riuscire a scacciare con efficacia il demonio o qualsiasi altra presenza negativa, senza dimenticare che non si è del tutto soli, ma che si può sempre e comunque fare (anzi: si deve fare) affidamento su figure religiose specializzate in questo ambito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA