PAKISTAN/ Arresti domiciliari per il mandante dell’attentato di Mumbai

- La Redazione

Arresti domiciliari per il leader del movimento Jamaat-ud-Dawah (JuD), Hafiz Saeed, considerato il mandante degli attentati a Mumbai

Arresti domiciliari per il leader del movimento Jamaat-ud-Dawah (JuD), Hafiz Saeed, considerato il mandante degli attentati a Mumbai. Lo ha disposto la magistratura pachistana.

Saeed era stato arrestato dopo gli attacchi agli alberghi della metropoli indiana del novembre 2008 e liberato poi in giugno dalla magistratura per mancanza di prove. Il Pakistan aveva presentato appello contro il rilascio chiedendo nuovi documenti all’India che li ha presentati all’inizio di agosto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori